Barcellona batte senza appello Catanzaro e mette pressione a Palestrina

Baset BarcellonaGioia Basket Barcellona
Riprende a correre il Basket Barcellona che, archiviata la sconfitta di Valmontone, supera la Planet Basket Catanzaro nel match in programma al “PalAlberti”. Giallorossi che aprono con i canestri di Caroldi e Stefanini che fanno gli onori di casa. Sul fronte calabrese (concluso il rapporto con Botteghi è ancora non al meglio il lungodegente Di Dio), Pichi prova subito a scuotere i suoi compagni con una tripla. Sereni non si fa intimorire e appoggia facilmente i due punti che ripristinano la situazione sul +3. Le due compagini non le mandano a dire e lottano con le unghie e con i denti. Catanzaro aggancia solo alla fine del primo periodo i padroni di casa, riuscendo a chiudere il primo quarto in perfetto equilibrio sul 17-17. Al ritorno in campo, Teghini e Gay incrementano da subito punti a referto, Battaglia e Pichi provano a frenare gli attacchi barcellonesi. Grilli e Stefanini nel frattempo attaccano il ferro ospite, subiscono fallo e volano in lunetta (29 – 28). I due roster non mollano, ma la precisione al tiro nel secondo periodo consente a Barcellona di prendere le distanze e, quando il tabellone indica due minuti scarsi da giocare, Sereni, Grilli e Caroldi siglano il +15 per i padroni di casa. Si va all’intervallo lungo sul 45-33.

Barcellona

Barcellona e il tifoso Francesco

Dopo la pausa, il tempo scorre ma il copione non cambia. Alta intensità da ambo le parti, ma Barcellona risulta più precisa al tiro. Lo conferma il tabellone che, alla fine del terzo periodo, recita 65-50 in favore dei padroni di casa. I ragazzi di coach Tunno provano a rientrare in partita, ma Sereni e compagni concedono poco. Poi accelerano ancora e siglano la vittoria con il punteggio finale di 87-66. Sorrisi per la vetta ritrovata anche se Palestrina deve recuperare la sua sfida nel monday night mentre i cugini di Patti sorprendono in casa contro Valmontone e regalano ottime notizie alla truppa di coach Friso che può riallungare sul team laziale
Basket Barcellona – Mastria Vending Catanzaro 87-66
Parziali: 17-17, 28-16, 20-17, 22-16
Basket Barcellona: Grilli 14 (2/5, 2/5), Sereni 13 (3/4, 1/2), Caroldi 12 (2/5, 2/4), Teghini 10 (2/3, 2/3), Brunetti 9 (2/3, 1/2), Stefanini 9 (1/3, 1/2), Gay 9 (3/4, 1/5), Pedrazzani 9 (3/5, 0/0), De Angelis 2 (1/3, 0/0), Idiaru, Comelli. All: Friso
Tiri liberi: 19 / 19 – Rimbalzi: 31 6 + 25 (Brunetti 11) – Assist: 13 (Sereni 4)
Mastria Vending Catanzaro: Battaglia 18 (1/5, 4/7), Morici 17 (2/5, 3/7), Pichi 10 (2/4, 2/5), Biordi 9 (4/8, 0/2), Procopio 5 (1/3, 1/1), Dell’Uomo 4 (2/2, 0/0), Markovic 3 (1/3, 0/2), Calabretta 0 (0/1, 0/1), Dolce 0 (0/1, 0/0), Di Dio. All: Tunno
Tiri liberi: 10 / 12 – Rimbalzi: 26 8 + 18 (Morici 9) – Assist: 11 (Morici 4)

Commenta su Facebook

commenti