Argento: “Limitare orari per fare sport restrizione inutile che crea disagi”

atleticaIl sindaco De Luca ha ridotto le fasce orarie per l'attività fisica

In una nota stampa il consigliere comunale del Movimento 5 Stelle Andrea Argento ha contestato le modifiche introdotte dall’Amministrazione. “L’ordinanza del sindaco De Luca, che inasprisce ulteriormente la zona rossa a Messina, prevede anche la riduzione degli orari nei quali è permesso fare sport all’aperto e in forma individuale. Mentre nelle altre città in zona rossa è comunque consentito fare attività motoria dalle 5.00 alle 22.00, nella nostra sono previste due fasce orarie: dalle 7 alle 10 e dalle 18 alle 20.

Andrea Argento

Il consigliere comunale del Movimento 5 Stelle Andrea Argento

Questa disposizione rappresenta una limitazione inutile che crea solo disagi e rischi per la salute vista l’impossibilità di allenarsi, specie per chi ne ha necessità, oltre al fatto che, diminuendo gli orari per praticare sport, può causare affollamenti e assembramenti. Bisogna anche considerare le persone che lavorano e che, quindi, hanno difficoltà a rispettare questi orari. 

Dare la possibilità di praticare sport è importante. Fare attività fisica è anche un aiuto fondamentale per migliorare il proprio stato di salute e queste limitazioni disposte dal sindaco De Luca, quindi, non sono la risposta giusta. Chiedo che venga tolta questa restrizione che vige solo nella nostra città e chi vuole attività motoria non può essere penalizzato”, ha concluso l’esponente grillino.