Alma Patti, non basta il cuore. Rimonta dal -17 ma cede alla capolista Valdarno

Alma PattiLiliana Miccio (Alma Patti) al tiro

Seconda sconfitta consecutiva per l’Alma Basket Patti, ma c’è davvero poco da recriminare. Marta Verona e compagne anche nel match giocato contro la capolista Bruschi Basket San Giovanni Valdarno hanno offerto un’ottima prestazione. 70-77 il risultato finale in un incontro rimasto sempre equilibrato fino all’apertura del quarto quarto, quando a suon di triple la Polisportiva Galli ha prodotto un divario cresciuto fino al +17. Una partita che sembrava persa a tre minuti dal termine vede però l’Alma reagire in maniera perentoria, ed i canestri di GualtieriMiccio, Botteghi e Verona hanno portato le padrone di casa fino ad un rocambolesco ed appassionante -7.

Alma Patti

Iuliano e Botteghi in transizione (foto Valeria Orlando)

La gara è rimasta di assoluta intensità fino alle battute finali, quando tra le atlete in campo, per via della grande stanchezza (San Giovanni Valdarno ha viaggiato nelle prime ore del mattino per raggiungere Patti, mentre l’Alma ha sofferto il fiato e una panchina corta), è sorto qualche piccolo screzio di puro agonismo. Strette di mano a fine gara e una certezza in sala stampa per coach Mara Buzzanca: “Nonostante la sconfitta queste ragazze hanno dato il massimo. Abbiamo una panchina corta, Dell’Orto da recuperare e una forma fisica da ritrovare al più presto in un campionato dalla classifica corta a metà del raggruppamento”.

Alma Patti

Un tiro di Marta Verona (foto Valeria Orlando)

Liliana Miccio è mvp dell’incontro con 25 punti in 36”con quattro rimbalzi e tre assist, ennesima doppia doppia per Marta Verona che chiude la gara con 15 punti, 10 rimbalzi e 8 assist, in doppia cifra anche Allegra Botteghi con 13 punti, 5 rimbalzi e 1 assist. Miglior in campo per punti nella formazione di coach Matassini è Antonio Peresson, con 18 punti in 26”, in doppia doppia va Emilia Bove con 11 punti e 10 rimbalzi, determinante la gara della play Sofia Vespignani: per lei 16 punti, 5 rimbalzi, 4 assist e 10 falli subiti. L’Alma Basket Patti inizierà martedì la settimana che la porterà alla gara contro Umbertide. Giorno 6 marzo, nella settimana della Coppa Italia, al PalaSerranò verrà recuperata invece la gara contro la Feba Civitanova Marche.

Alma Patti

Liliana Miccio mvp con 25 punti

Alma Basket Patti – Bruschi San Giovanni Valdarno 70 – 77
Parziali: 19-20, 35-41, 48-54, 70-77.
Alma Patti: Micovic 4 (1/2, 0/1), Botteghi* 13 (5/9, 1/2), Dell’Orto, Iuliano* 4 (2/3, 0/3), De Lise, Chiarella* 4 (2/5 da 2), Miccio* 25 (5/6, 4/8), Verona* 15 (5/13, 0/3), Gualtieri 5 (0/2, 1/1). Allenatore: Buzzanca M. Tiri da 2: 20/40 – Tiri da 3: 6/19 – Tiri Liberi: 12/19 – Rimbalzi: 33 6+27 (Verona 10) – Assist: 18 (Verona 8) – Palle Recuperate: 9 (Iuliano 4) – Palle Perse: 14 (Micovic 3).
S. Giovanni Valdarno: Vespignani* 16 (5/6, 0/2), Olajide* 13 (6/9, 0/1), Lazzaro 2 (1/1 da 2), Gatti, Ramò NE, Milani 9 (3/6, 1/4), Bove* 11 (4/7, 1/3), Peresson* 18 (1/3, 5/9), Tibè 2 (1/4 da 2), Cvijanovic* 6 (2/8 da 2) Allenatore: Matassini A. Tiri da 2: 23/44 – Tiri da 3: 7/19 – Tiri Liberi: 10/16 – Rimbalzi: 37 8+29 (Bove 10) – Assist: 13 (Vespignani 5) – Palle Recuperate: 8 (Vespignani 4) – Palle Perse: 15 (Vespignani 3).
Arbitri: Consonni C., Spinello R.