Acr Messina, Foggia al rientro. La quarta vittoria per scalare la classifica

Boskovic e FoggiaBoskovic e Foggia celebrano la doppietta dell'attaccante (foto Paolo Furrer)

Confortato dal successo sul campo del Roccella, il primo in trasferta dopo l’amarezza per i pareggi con Cittanova e Rotonda e il ko, mai digerito, con il Fc, l’Acr Messina guarda al futuro prossimo con rinnovato entusiasmo.

Cocchino D'Eboli

Il dirigente Cocchino D’Eboli, ex Paganese

Domenica al “Franco Scoglio” sarà di scena il Castrovillari, sempre battuto nelle ultime sei uscite in riva allo Stretto. Mister Novelli recupererà Ciro Foggia, miglior marcatore di squadra con tre reti in coabitazione con Mauro Bollino. Un’importante opzione in più nel reparto offensivo che per un’altra settimana resterà privo del neo-acquisto Salvatore Manfrellotti.

Nei giorni antecedenti la sfida con i calabresi, che saranno privi dell’ex Fragapane, infortunato, si è registrata anche la prima uscita del direttore sportivo in pectore Cocchino D’Eboli, che ha condotto le danze sul mercato estivo, senza però essere tuttora ufficialmente investito dalla carica. La fiducia del dirigente campano, che conosce a menadito queste categorie, trasmette ulteriore sicurezza a un gruppo consapevole di avere raccolto fin qui meno di quanto ci si aspettava almeno sulla carta.

Raffaele Vacca

Il centrocampista Raffaele Vacca in conferenza stampa

Nulla di compromesso comunque, considerato l’attuale piazzamento play-off (traguardo sempre sfuggito nel precedente triennio di gestione Sciotto), le quattro lunghezze di distacco dalla vetta e il -2 dal secondo posto. L’obiettivo è la quarta vittoria, utile per scalare ancora la graduatoria e approfittare magari di qualche passo falso di chi precede. Tanto più che i rossoneri si presenteranno in riva allo Stretto in formazione rimaneggiata, considerate anche le assenze del centrocampista Marco Camilleri e dell’esterno offensivo Flavio Rota, under cresciuto nel vivaio del Cosenza.

Novelli dovrebbe essere costretto a rinunciare ancora a due over in mezzo al campo, dal momento che non si registrano sviluppi sul tesseramento del caraibico Pierre Kareem Zaine, già guidato dal tecnico salernitano nelle giovanili del Genoa e all’Aversa Normanna e visto sporadicamente in riva allo Stretto nel corso della gestione Lo Monaco. Continua a lavorare a parte l’esperto Raffaele Vacca, che potrebbe essere convocato ma non avrà certo un minutaggio elevato dopo qualche settimana di acciacchi.

Acr Messina

L’Acr Messina insegue il quarto successo stagionale

Sembra escluso un ritorno sul mercato, anche se l’acquisto di Manfrellotti dimostra che i dirigenti giallorossi sono pronti comunque a sfruttare eventuali opportunità. Provano infine a conquistare maggiore considerazione under come Mancuso e Monteleone, esclusi la scorsa settimana dalla lista dei convocati, o Bellopede e Garofalo, alla ricerca di maggiore minutaggio. Restano comunque escluse al momento operazioni in uscita.

The following two tabs change content below.
Francesco Straface

Francesco Straface

Ideatore di MessinaSportiva nel 2005, per tredici anni - dal 2002 al 2014 - ha lavorato nelle emittenti private TeleVip e Tremedia. Vanta alcune esperienze nella carta stampata ("Il Dubbio" e il "Quotidiano di Calabria"). Dal 2016 è tutor presso la Scuola di Giornalismo della Lumsa di Roma

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva