Accorinti: “La sentenza mi ha sorpreso. In appello vengano valutati i fatti”

Renato AccorintiIl sindaco Renato Accorinti al "Franco Scoglio" di San Filippo

Presa di posizione del sindaco Renato Accorinti che scende in campo al fianco del Messina nella sua battaglia per la riammissione in Lega Pro. In merito alla sentenza del Tribunale della FIGC, che ha sanzionato in maniera leggera alcuni dirigenti e le rispettive società Vigor Lamezia e Barletta, accusati di illecito sportivo, il primo cittadino ha dichiarato in una nota: “Mi ha molto sorpreso la sentenza rispetto a quanto invece nelle scorse settimane veniva riportato da tutti gli organi d’informazione. Con dovizia di particolari eravamo stati informati di un sistema consolidato di illeciti, finalizzati a compromettere la regolarità dei campionati. La decisione della giustizia sportiva certamente penalizza la squadra di calcio della nostra Città che adesso si attende, insieme a tutti gli sportivi messinesi – conclude Accorinti – che nel giudizio di appello vengano valutati con maggiore attenzione i fatti accaduti, nell’interesse prima di tutto dello sport e di chi lo pratica lealmente”.

Commenta su Facebook

commenti