2 Ore Endurance, vincono in volata Alberti e Rizzo. In GT2 trionfano Longo e Mazzaglia

Una fase della gara

Ben 36 piloti ai nastri di partenza, divisi in 18 equipaggi e due categorie – GT1 e GT2 -, hanno onorato il numeroso pubblico presente al Kartodromo Città di Messina, nella gara inaugurale della stagione 2016, la “2 Ore Endurance”.

Una fase della corsa

Una fase della corsa

Centoventi minuti di adrenalina e grande divertimento, per una gara che ha visto grande battaglia, non soltanto in pista, ma anche con le strategie ai box. Nonostante il grande traffico e i numerosi equipaggi provenienti da tutta la Sicilia, alla prima esperienza sul circuito messinese, c’è stata molta correttezza, a parte qualche penalità comunque prevedibile considerata la durata della competizione ed il numero elevatissimo di sorpassi.

kart

Il podio della GT1

I vincitori Andrea Alberti e Giovanni Rizzo (GT1), autori di un’emozionate rimonta, hanno percorso 182 giri in 2 ore 7 secondi e 84 millesimi conquistando però il gradino più alto del podio soltanto grazie al decisivo sorpasso durante l’ultimo giro. Piero Mangano e Danilo Roberti, che gli hanno tenuto testa per tutta la gara, per soli 3 decimi di secondo devono accontentarsi del posto d’onore. Sul gradino più basso del podio salgono invece Daniele Zumbo e Giuseppe Pagano, che hanno condotto una gara attenta e senza sbavature approfittando anche di un passo falso commesso ai Box dalla coppia formata da Paolo D’Amico e Giacomo De Salvo (che hanno subito una penalità di ben 12 secondi). Proprio il pilota calabrese aveva ottenuto la Pole Position, a coronamento di una qualifica impeccabile che faceva ben sperare in vista della gara.

Podio GT2

Podio GT2

Nella GT2 a prevalere la squadra catanese formata da Giuseppe Longo e Antonio Mazzaglia, seguiti dall’equipaggio messinese composto dai fratelli Giovanni e Francesco Cardillo, in terza posizione Angelo De Salvo e Daniele Latteri. Best Lap conquistato dal velocissimo Pasquale Locandro, che ha stabilito anche il record attuale del nuovo tracciato in 37,474 secondi.

Nota positiva anche la partecipazione straordinaria di Samuel Brozovic, venuto per l’occasione dalla Germania. Prossimo appuntamento fissato per venerdì 13 maggio, con la prima gara del campionato SWS.

kart

Pasquale Locandro, autore del nuovo record della pista

Questi i Risultati Finali:
Categoria GT1
1. Andrea Alberti e Giovanni Rizzo
2. Piero Mangano e Danilo Roberti
3. Daniele Zumbo e Giuseppe Pagano.

Categoria Gt2
1. Giuseppe Longo e Antonio Mazzaglia
2. Giovanni e Francesco Cardillo
3. Angelo De Salvo e Daniele Latteri

Commenta su Facebook

commenti