ZS GROUP inizio con doppio derby. Sidoti: “Importante farsi trovare pronti all’esordio”

Coach Pippo Sidoti (Basket School Messina)

La FIP Sicilia ha reso noto il calendario provvisorio del campionato di Serie C Silver 2018/19. Il girone siciliano è composto da 14 squadre, sette della provincia di Messina: Agatirno Capo D’Orlando, Peppino Cocuzza San Filippo del Mela, ZS GROUP Basket School Messina, OrSa Barcellona, Cestistica Torrenovese, Amatori Basket Messina e Il Minibasket Milazzo. Cinque le formazioni catanesi: Sport Club Gravina, Basket Giarre, Cus Catania, Sporting Club Adrano e Basket Acireale. Una ragusana, la Nova Virtus Ragusa, e la Libertas Alcamo a rappresentare la provincia di Trapani.

basket school

Un totale del PalaMili

In Sicilia il massimo campionato regionale prederà il via il 6 ottobre, il girone di andata si chiuderà il 23 dicembre. Un solo turno infrasettimanale, alla quinta di andata, che si giocherà il 31 ottobre e l’1 novembre. La ZS GROUP Messina, alla sua terza partecipazione consecutiva al torneo, esordirà sabato 6 ottobre al “PalaCocuzza” di San Filippo del Mela, dunque sarà subito derby per gli scolari che il 14 ottobre ospiteranno  l’Amatori Messina, nell’atteso derby cittadino, al “PalaMili”, nuovo campo di gioco dopo quattro stagioni vissute al “PalaTracuzzi”. Il 21 ottobre ancora un match casalingo per la squadra affidata a coach Pippo Sidoti, ospite la Libertas Alcamo. Il 28 ottobre la Basket School viaggerà alla volta di Acireale, mentre nel turno infrasettimanale (mercoledì 31 ottobre) riceverà la visita de Il Minibasket Milazzo. La domenica successiva, 4 novembre, i peloritani renderanno visita al CUS Catania. La settima giornata prevede il derby interno con la Cestistica Torrenovese. Il 18 novembre, altro derby per i ragazzi del presidente Zanghì che affronteranno l’OrSa Barcellona al “PalAlberti”. Seconda trasferta consecutiva il 25 novembre sul campo del Basket Giarre. Altra sfida con una squadra catanese il 2 dicembre, al PalaMili arriva lo Sport Club Gravina. Il trittico etneo si conclude il 9 dicembre sul campo dello Sporting Club Adrano. I biancorossi tornano fra le mura amiche il 16 dicembre, ospitando, per la 12/a giornata, la Nuova Agatirno Capo d’Orlando, nell’ultimo derby del girone di andata che si conclude il 23 dicembre con la lunga trasferta al “PalaPadua” in casa della Nova Virtus Ragusa. Il girone di ritorno inizierà il 6 gennaio, la regular season si concluderà il 30 e 31 marzo. Poi la post season con i playoff per le prime otto; dal decimo al tredicesimo posto playout, mentre l’ultima finisce direttamente in D.

Pippo Sidoti (foto Tumeo)

Con Pippo Sidoti, tecnico della Basket School Messina, non potevamo non commentare il calendario e fare il punto della situazione. Coach, il campionato della ZS Group inizia forte con due derby“Di solito guardo poco il calendario, perché le squadre prima o poi le devi incontrare tutte, per cui fa poca differenza. Con sette squadre della provincia messinese nel girone c’è quasi un derby ogni settimana, per cui sarà un campionato molto combattuto ed equilibrato. L’importante, invece, è farsi trovare pronti ed affrontare al meglio gli avversari”.

Pippo Sidoti, tre stagioni fa vinceva la C Silver con il suo Patti, contro avversari sicuramente di livello superiore: “Ritrovo la C Silver ma con avversari certamente meno forti, non ci sono corazzate come Cefalù, Siracusa, Costa d’Orlando, Green e la stessa Patti. Il livello appare più basso rispetto ad allora. Comunque, tutte le società si stanno attrezzando per affrontare al meglio il torneo, anche se non vedo, al momento, una squadra che possa prevalere su tutte. Torrenova si sta muovendo bene, Alcamo ha dei buoni italiani che se affiancati a due stranieri di qualità, può far bene. Anche le catanesi alla fine si rinforzeranno. L’OrSa è molto attiva sul mercato, una squadra molto giovane e ben costruita, penso che tutte lotteranno per un posto nei playoff”.

Basket School Messina

Bruno Donia, Alberto Mazzullo e Massimo Zangh

E la sua Basket School Messina? “Il nostro non è un progetto fine a se stesso, ma proiettato nel futuro. Con i dirigenti stiamo realizzando una squadra di prospettiva, in linea con i nostri programmi. Prenderemo un altro straniero da affiancare a Mazzullo sotto canestro. Noi siamo una squadra completamente nuova, con pochi giocatori reduci dalla scorsa stagione e con un nuovo allenatore. Non avremo molto tempo per sistemare la squadra dal punto di vista tattico e dovremo lavorare parecchio per farci trovare con le carte in regola per l’esordio del 6 di ottobre a San Filippo del Mela, dove vogliamo iniziare bene il nostro cammino in campionato. Anche noi vogliamo lottare per disputare i playoff”.

The following two tabs change content below.
Redazione Messina Sportiva

Redazione Messina Sportiva

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com