Zeman: “In campo ci siamo allenati bene. L’organico presto sarà completato”

ZemanLa grinta di Zeman (foto Nino La Macchia)

Test impegnativo per il Messina di Karel Zeman, che si presenta a Torre Annunziata senza vari giocatori in uscita, su tutti Coralli e Ott Vale. Il tecnico però non ama piangersi addosso: “Sono abituato a vivere con spensieratezza le settimane successive a una vittoria. Per di più la prestazione con il Nola è stata anche buona. Quindi arriviamo bene a questa partita”.

Il cruccio maggiore è legato all’infortunio di uno degli under che si era messo maggiormente in luce: “Rispetto all’ultima partita manca Coralli e ci sarà qualcuno al suo posto. Sicuramente l’assenza di Orlando si farà sentire per tutto il campionato perché è un grande calciatore e per di più in età utile per farci stare tranquilli. Almeno, considerata la sua stazza, non alleggeriamo il peso dell’attacco”.

De Meio

De Meio in azione sulla corsia (foto Nino La Macchia)

In cinque si allenano da separati in casa e sono stati esclusi dalla lista dei convocati, dopo che la società ha deciso di escluderli dalla rosa degli arruolabili. Per Zeman non è però una questione destabilizzante: “Il clima in campo è ottimo, mentre nello spogliatoio fatico ad entrarci e quindi non saprei. In campo poi tutti remano nella stessa direzione”.

Dopo Bossa, Lavrendi e Manfrè Cataldi, servono ovviamente altri innesti: “È ovvio che siamo incompleti e dobbiamo quanto prima completare l’organico. Ma non gradirei operazioni finalizzate soltanto a fare numero ma piuttosto dovremo intervenire individuando gli elementi giusti che ci occorrono”.

Zeman è consapevole delle qualità del Savoia: “È una partita difficilissima contro un avversario che non subisce gol da sei gare e ha vinto nelle ultime quattro, in cui soltanto loro hanno fatto più punti di noi. Spero a differenza di quanto avvenuto due settimane fa a Palermo che, al di là del risultato finale, ce la giocheremo ad armi pari”. 

The following two tabs change content below.
Francesco Straface

Francesco Straface

Ideatore di MessinaSportiva nel 2005, per tredici anni - dal 2002 al 2014 - ha lavorato nelle emittenti private TeleVip e Tremedia. Vanta alcune esperienze nella carta stampata ("Il Dubbio" e il "Quotidiano di Calabria"). Dal 2016 è tutor presso la Scuola di Giornalismo della Lumsa di Roma

Commenta su Facebook

commenti

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva