Verso Messina-Castrovillari, Biagioni: “Bisogna vincere, abbiamo le armi per riuscirci”

Oberdan BiagioniIl nuovo tecnico del Messina Oberdan Biagioni (foto Nino La Macchia)

Debutto casalingo per Oberdan Biagioni sulla panchina del Messina. Dopo la sconfitta rimediata a Torre del Greco, l’allenatore giallorosso vuole assolutamente battere il Castrovillari per conquistare i primi tre punti della sua gestione e risalire la china in una classifica ad oggi assai deficitaria: “Spero che la squadra migliori la prestazione di domenica scorsa che già è stata buona, mettendoci più qualità” ha detto ai microfoni del sito ufficiale. “Stiamo lavorando, – prosegue – affronteremo una squadra importante che come noi è partita male nonostante abbia dei giocatori di valore in organico. Dobbiamo cercare di fare la partita anche perché giochiamo in casa. Si sfideranno due squadre alla ricerca dei punti, dobbiamo pensare a noi e ad ottenere il massimo”.

Biagioni

Le indicazioni di Biagioni dalla panchina (foto Nino La Macchia)

“Bisogna vincere, – ribadisce Biagioni – abbiamo le armi per riuscirci. E’ un Messina che deve dare il massimo, tutto quello che ha dentro. Ci vuole attenzione non soltanto foga, ma anche il rispetto dell’avversario. Di conseguenza dobbiamo stare attenti e fare la prestazione che possa darci le giuste soddisfazioni”.

“Siamo a Messina – conclude il tecnico rivolgendosi alla piazza – ma stiamo facendo un campionato che non appartiene a nessuno, né alla città né ai tifosi. Questa tifoseria la sognano in campionati ben più importanti di questo ed anche in C, parliamo di uno stadio da Serie A”.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti