Un terzetto al comando: Foggia con Lecce e Juve Stabia. Cade il Matera, pari al “Granillo”

SarnoSarno è uno dei tanti punti di forza del Foggia

Un terzetto al comando della classifica, al termine della quattordicesima giornata del girone C. A Lecce e Juve Stabia, dopo il colpo dei salentini nello scontro diretto in Campania, si aggiunge il Foggia, vittorioso di misura (1-0) allo “Zaccheria” contro il Catanzaro. Decisivo Sarno, in gol al 49′, trasformando in oro un pallone raccolto dalla sinistra. Premiata la pressione dei rossoneri, che hanno creato tante occasioni e centrato anche un legno con Chiricò. “Satanelli” a quota 29 insieme alle due rivali, Catanzaro sempre ultimo. Non coglie l’occasione invece il Matera, battuto per 1-0 dalla Fidelis Andria al “Degli Ulivi”. A bersaglio per i padroni di casa il capitano Aya, lesto ad insaccare di testa al 44′ sulla punizione di Mancino. Lucani nel finale in 10 per il rosso a De Rose. Opaca la prova della squadra di Auteri, piombata a -3 da Juve Stabia, Lecce e Foggia.

Reggina-Messina

L’undici titolare della Reggina

E’ finito 2-2 il confronto delicatissimo tra Reggina e Taranto. Match rocambolesco al “Granillo”. Gran bolide di De Giorgi per il vantaggio ospite al 16′. Tripicchio firma un altro gol spettacolare e riequilibra le sorti dell’incontro al 45′. Paolucci, al 66′, per il nuovo sorpasso dei pugliesi. A salvare la compagine di Zeman è un’autorete di Pambianchi, che al 92′ beffa il proprio portiere nel tentativo di anticipare Coralli. Reggina e Taranto a braccetto a 12 punti al terz’ultimo posto. Gli amaranto interrompono almeno la serie di sconfitte consecutive che durava da quattro gare.

Fabio Prosperi, tecnico del Taranto

Fabio Prosperi, tecnico del Taranto

Risultati 14. giornata girone C: Akragas-Messina 0-0, Casertana-Siracusa 2-0, Cosenza-Monopoli 2-1, Fidelis Andria-Matera 1-0, Foggia-Catanzaro 1-0, Fondi-Paganese 3-1, Juve Stabia-Lecce 2-3, Reggina-Taranto 2-2, Vibonese-Melfi 1-1, Virtus Francavilla-Catania 1-0.

Classifica: Juve Stabia, Lecce, Foggia 29 punti; Matera 26; Cosenza 23; Virtus Francavilla 21; Casertana e Fondi 20; Monopoli 19; Fidelis Andria 18; Catania 15, Messina, Akragas, Vibonese, Siracusa e Paganese 14; Taranto e Reggina 12; Melfi 11; Catanzaro 9. Penalizzazioni: Catania -7; Fondi e Melfi -1. 

Commenta su Facebook

commenti