Un gruppo di tifosi del Palermo dopo la promozione: “Non c’è niente da festeggiare”

PalermoLo striscione dei tifosi del Palermo (foto Pisciotta)

La promozione in C è di fatto stata sancita dopo l’ultimo Consiglio Federale, data l’impossibilità di portare a termine il campionato di Serie D. Il Palermo, che era capolista nel girone I, a +7 sul Savoia, potrà nuovamente giocare nella prossima stagione tra i professionisti. Il gruppo ultras della Curva Nord Inferiore, però, non ci sta e non intende comunque celebrare il salto di categoria. Gli ultras hanno manifestato il loro dissenso con uno striscione affisso all’esterno dello stadio “Renzo Barbera”. “Non c’è niente da festeggiare, ci sono tanti morti da rispettare” il contenuto, con un chiaro riferimento all’emergenza Covid-19 e ai lutti che hanno colpito l’Italia.

Commenta su Facebook

commenti

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva