Un Cocuzza sempre proteso all’inseguimento viola Gravina nel finale di gara

Cocuzza Basket

Il Gravina non centra un successo che dopo metà gara sembrava alla portata e rimane impelagata nella zona play out. Etnei che nel secondo tempo si innervosiscono, disfacendo la tela proprio nel momento peggiore. Come quello che poteva portare alla meritata vittoria contro il Cocuzza, autentica squadra rivelazione nel girone di ritorno in C Silver, che sta viaggiando a ritmi forsennati che solo la corazzata Costa d’Orlando riesce a mantenere. I sanfilippesi difendono male e solo nell’ultimo periodo fanno vedere la loro versatilità, portando a casa un successo di platino, trascinati dal play Bellomo, dalla guardia Baiardo (novità di mercato) e dai due Usa Copeland e Agurs. Il Gravina perde così una fondamentale sfida che serviva per allontanarla dalla zona play-out, cosa che sembra fare con personalità il team di Agostino Li Vecchi.

L’anima dello Sport Club sono Barbera e La Mantia, che non fanno sentire la mancanza di Casiraghi infortunato (tre triple in due). Da Consoli e Ilic passano la maggior parte dei palloni e l’equilibrio iniziale con realizzazioni sporadiche (6-6) si sblocca anche grazie a un Livera attento (21-15). San Filippo è sempre lì, a un’incollatura, ma sembra cedere di schianto dopo il 24-24: break da 21-5 e partita virtualmente chiusa. Non è così, gli statunitensi di San Filippo, due realtà per la serie C, riprendono a correre e pareggiano a quota 62. Il fallo più tecnico di Consoli su Agurs (62-74) e il fallo finale in zona d’attacco di Barbera vanificano tutto. Cocuzza a quota 18 punti, Gravina deve inseguire due punti dietro.

Gravina-Cocuzza (foto Lazzara)

Gravina-Cocuzza 76-80
Parziali: 18-15, 45-32, 62-55.
Sport Club Gravina: R. La Mantia ne, G. La Mantia 13, Duscio, Casiraghi ne, Barbera 9, Paglia ne, Spina 2, Ilic 19, Santonocito 9, Livera 11, Consoli 13. All.: Marchesano.
Cocuzza San Filippo del Mela: Copeland 22, Agurs 26, La Malfa ne, Toto 3, Baiardo 17, Busco 2, Albo 2, Vukcevic ne, Bellomo 4, Cocuzza, Scilipoti 4. All.: Li Vecchi.
Arbitri: Panno e Paternicò.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti