Un altro ex Giarre per il Città di Taormina: il centrocampista Angelo Strano

Città di TaorminaAngelo Strano e Antonello Garufi

L’Asd Città di Taormina ha ufficializzato il tesseramento del centrocampista Angelo Strano, classe 1992 reduce dalla vittoria del campionato di Eccellenza con il Giarre, al fianco di Orazio Urso e Marco Trovato, altri due nuovi innesti del mercato biancazzurro. Sono complessivamente sette le operazioni in entrata, dal momento che in precedenza erano stati ingaggiati anche il portiere Umberto Cirnigliaro, il difensore Sebastiano Sardo, il centrocampista Daniele Ancione e l’attaccante Santino Biondo.

Angelo Strano

Angelo Strano ha militato anche nel Biancavilla

Appena 15enne, Strano esordisce in prima squadra in Promozione con il San Gregorio, collezionando una cinquantina di presenze e cinque gol in tre anni. Vive, poi, due stagioni in Serie D con Noto, Acireale e Adrano e dal 2012 gioca stabilmente in Eccellenza, debuttando nel massimo campionato regionale proprio con la maglia del San Gregorio. Nel suo curriculum trovano posto anche le esperienze con Taormina, Sporting Viagrande, Sicula Leonzio e Catania San Pio X, prima del passaggio, nel 2016, al Biancavilla. In gialloblù sarà protagonista di un eccellente triennio, culminato con la promozione in Serie D del 2019. Nelle ultime due stagioni, infine, ha vestito le maglie di Paternò, ancora Catania San Pio X e, come detto, Giarre.

Taormina

Daniele Ancione e Santino Biondo fra i sette acquisti del Taormina

“Mi sono aggregato da poco – dice Angelo Strano nelle sue prime battute da calciatore del Città di Taormina – ma ho già visto un gruppo compatto e coeso, formato da persone splendide che ritrovo qui dopo le stagioni vittoriose con Giarre e Biancavilla. Proprio il gruppo, oltre alla serietà e all’abnegazione sul campo, sarà fondamentale nella costruzione della mentalità vincente che vuole il mister e, in questo senso, i ragazzi che c’erano già nella scorsa stagione hanno lavorato molto bene. Caratteristiche personali? Sono un centrocampista che fa legna, cerco sempre di dare tutto me stesso, aiutando soprattutto chi ha più qualità di me”.

The following two tabs change content below.