Tris di sconfitte per le formazioni del Minibasket Milazzo

Il Minibasket Milazzo

Settimana poco fortunata per il Minibasket Milazzo. Complice un calendario avverso che ha, da subito, proposto quali avversarie le squadre più forti ed in forma dei rispettivi campionati, ogni formazione continuerà a lavorare per migliorare i propri punti di forza ed eliminare le criticità.

Minibasket Milazzo-Libertas Alcamo: 59-82
Due giornate in serie D ed è già selezione, con Torrenova (prossima sfidante del Minibasket Milazzo) ed Alcamo uniche squadre a punteggio pieno. Match subito in salita per i mamertini costretti ad inseguire gli ospiti per tutta la gara. Le assenze di Italiano (squalificato) e Cassisi (indisponibile) non hanno consentito a coach Giorgianni di giocarsi tutte le carte a disposizione. Bene Spanò e Barbera autori rispettivamente di 24 e 15 punti. La formazione di serie D, per la prossima sfida ritornerà, quindi, a Torrenova nelle vesti di ospite per incontrare la co-capolista Torrenova, squadra che con Alcamo è favorita al salto di categoria.

Alias-Milazzo Under 18)

Alias-Milazzo (Under 18)

Virtus Eirene Ragusa-F.L. Sollevamenti Milazzo: 121-13
Partita senza storia. Le giovanissime mamertine hanno incontrato nel match inaugurale del proprio campionato (che si potrebbe definire “sperimentale”) le campionesse della Passalacqua Ragusa. Volendo vedere il bicchiere mezzo pieno non resta altro che investire su quanto di buono emerso ovvero voglia di lottare sino alla fine e coraggio da vendere in attesa della loro naturale crescita anagrafica.

Alias Barcellona-Minibasket Milazzo: 65-44
Nel campionato Under 18 maschile, i barcellonesi dell’Alias, presenti nel girone Azzurro con due formazioni si impongono nettamente sul proprio terreno di gioco. In evidenza Claudio Giorgianni (12 pt.) e Salvatore Saporita (9 pt.). Ironia della sorte vuole che il prossimo impegno dei mamertini sia nuovamente con i giocatori del Longano dell’Alias A.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti