Trasferta insidiosa per la capolista Santa Teresa Volley contro il Modica

Santa Teresa VolleyL'esultanza del Santa Teresa Volley a fine partita

La Sanitaria Si.Com Prestasì, da prima della classe, si appresta ad affrontare sabato prossimo un’altra trasferta insidiosa. Renderà infatti visita al Crai Radenza Modica, che attualmente occupa la quinta posizione ma a soli due punti di distacco dalla capolista, sia pur con una partita in più. Le modicane rappresentano un test di quelli ostici, infatti, se escludiamo la prima giornata di campionato dove rimasero a secco di punti, sono sempre andate a punto nelle gare successive arrivando per ben quattro volte al quinto set, segno di una squadra combattiva e dotata di buona condizione atletica. Fra l’altro, le iblee scenderanno in campo consce che un’eventuale vittoria piena consentirebbe loro di scavalcare le santateresine in classifica.

Santa Teresa Volley

Marcela Nielsen (Santa Teresa Volley)

Oltre all’ex di turno, la schiacciatrice Fabiola Ferro, le rosso-blu dovranno particolarmente tenere d’occhio Chiara Sciré, nota negli ambienti come “Il Fenomeno”. Il Geodetico di Modica ha visto quest’estate impegnate in amichevole le ragazze di mister Jimenez che hanno avuto la meglio contro le neopromosse bianco-rosse, ma i test estivi sono una cosa e il campionato un’altra pertanto le santateresine dovranno dar vita ad una prestazione di prim’ordine per cercare di portare a casa un risultavo positivo. Umiltà e concentrazione dovranno essere le parole d’ordine. “Ci siamo allenate bene in questa settimana non tralasciando alcun fondamentale. Abbiamo rispetto di tutte le squadre ma a mio avviso, per prima cosa, non dobbiamo guardare in casa d’altri ma dobbiamo focalizzare l’attenzione su noi stesse. Se ci alleniamo bene e giochiamo concentrate e al massimo delle nostre possibilità saranno le nostre avversarie a doversi preoccupare di noi”, queste le considerazioni dell’opposto Marcela Nielsen che la stagione scorsa si è misurata nel campionato di serie B2 nelle fila del Messina Volley contro le modicane.

Santa Teresa Volley

Chiara Monzio Compagnoni (Santa Teresa Volley)

“Conosco bene la Tomaselli e Chiara Sciré, che l’anno scorso mi fecero una grande impressione. Sappiamo che psicologicamente sono galvanizzate al pensiero che battendoci ci scavalcherebbero in classifica ma noi siamo pronte e non lasceremo nulla d’intentato per portare a casa il massimo possibile”. Le fa eco la giovane centrale Chiara Monzio Compagnoni, l’ultima arrivata alla corte di mister Jimenez che si affida allo spirito di gruppo, molto marcato tra le santateresine: “Ognuna di noi quando viene chiamata in campo dà sempre il meglio di se stessa. Anch’io mi sento pronta, qualora il mister avesse bisogno del mio apporto sono certa di poter dare il mio contributo. Il campionato è lungo, facendo i debiti scongiuri ci potrebbe essere anche la possibilità di disputare la Final Four di Coppa Italia e pertanto ci sarà tempo, anche per chi gioca di meno, di poter dimostrare il proprio valore. L’amalgama è uno dei nostri punti di forza. Stiamo bene e in campo siamo sempre unite e determinate. In allenamento abbiamo affinato alcuni fondamentali quali il muro, la ricezione specie nelle situazioni di palloni nelle zone di conflitto e la velocità di esecuzione dal centro. Siamo pronte ad affrontare questa ostica sfida”.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti