Toth e Morvillo trascinano al successo la Waterpolo Despar Messina (VIDEO)

Prima vittoria in campionato per le ragazze di Giovanni Puliafito, che superano per 10-7 la Blu Team Catania, dopo una gara condotta con autorità. Poker di reti per l’ungherese, tripletta per la giocatrice partenopea, completano le marcature la doppietta di D’Agata e la rete di Gitto.

ALESSIA MORVILLO

Alessia Morvillo, autrice di una tripletta

La Waterpolo Despar Messina festeggia la prima vittoria in campionato superando agevolmente la Blu Team più di quanto dica, in realtà, il risultato finale. I tre gol di scarto non rendono merito alla squadra di Giovanni Puliafito, il team messinese infatti, con autorità ha dettato legge per tre tempi, alla piscina Cappuccini, facendo valere il miglior tasso tecnico complessivo. Il successo ottenuto contro le etnee vale doppio perché conquistato contro una diretta concorrente nella lotta per la salvezza. Tre punti, quindi, che fanno morale e, soprattutto, classifica anche se il cammino verso posizioni più tranquille sarà lungo e tortuoso. Prima in distinta per le giovanissime Zangla e Oliveri.

Toth realizza il calcio di rigore

Toth realizza un rigore

CRONACA – La Waterpolo Despar Messina non sbaglia l’approccio e comincia con decisione il match. Alla prima superiorità fa centro con D’Agata. La Blu Team, priva dell’americana Greenwood e infarcita di ex (Iuppa, Virzì, Ayale e Palmieri), complice la buona fase difensiva delle padrone di casa, non riesce ad andare al tiro con facilità e, quando centra lo specchio della porta, c’è Fabiana Sparano a dire di no ai vari tentativi. Implacabile, invece, l’ungherese Toth che porta le giallorosse sul triplo vantaggio. Grillo prova a rimettere in carreggiata le catanesi, ma la sensazione è che tra la Waterpolo Despar Messina abbia sempre in mano il pallino del gioco. La conferma definitiva arriva dopo la tripletta della Morvillo che, in tre minuti, manda praticamente ko il “sette” di Ajosa, peraltro impreciso nelle tante, troppe, azioni in superiorità. Grillo e Palmieri con un lob mantengono il divario sui tre gol. Dopo l’intervallo lungo, la Waterpolo Despar Messina rompe gli indugi e prende il largo con Toth, D’Agata e ancora con l’ungherese che su rigore che fissa il punteggio sul 9-3. Peloritane “frenate” dalla espulsione di Morvillo e dalla situazione disciplinare. Nell’ultimo quarto, la Blu Team ha una reazione d’orgoglio, e complice il calo mentale delle messinesi, riporta lo score in termini più accettabili. A firmare la tardiva riscossa è l’ex Ayale con tre gol consecutivi. Il tabellino è, poi, completato da Gitto, espulsa come la Starace nell’ultimo periodo, e da Grillo.

Gol Simona D'Agata 1-0

Gol Simona D’Agata 1-0

COMMENTI: L’allenatore messinese Giovanni Puliafito è complessivamente soddisfatto anche se il calo finale non gli è andato giù. “Innanzitutto era importante vincere e ci siamo riusciti, con ordine e disciplina, per tre tempi. Poi abbiamo pensato, erroneamente, che la pratica fosse chiusa e siamo stati puniti. Spero ci serva da lezione. Detto questo mi tengo stretto il risultato e, anche la prestazione. Le ragazze lavorano tantissimo in settimana e un piccolo calo ci può anche stare. Il primo scontro diretto in campionato ci ha dato delle certezze e delle indicazioni su chi siamo e dove possiamo arrivare. L’importante è giocare tutte le partite con grande spirito di sacrificio come abbiamo fatto oggi e nella partita col Padova”.

Ursula Gitto in azione

Ursula Gitto in azione

TABELLINO:

Despar MessinaBlu Team 10-7 (2-0, 4-3, 3-0, 1-4)

Despar Messina: Sparano, Apilongo, Gitto 1, Starace, Morvillo 3, Loffredo, Battaglia, D’Agata 2, Toth 4 (1 rig), Zangla, Avola, Olivieri, Ventriglia. Allenatore: Puliafito

Blu Team: Messina, Salanitro, Di Stefano, Ayale 3, Borrello, Iuppa, D’Amico, Virzì, Buccheri, Palmieri 1, Grillo 3 (1 rig), Salvia, Ignaccolo. Allenatore: Ajosa

Arbitri: D’Antoni e Severo

Note: Uscite per limite di falli Morvillo (M) nel terzo, Starace e Gitto (M) nel quarto tempo. Superiorità numeriche: Messina 1/3 + 1 rigore e Blu team 6/11 + 1 rigore.

Questi gli altri risultati della terza giornata:

Bogliasco-Rapallo 5-15, Imperia-Padova 12-8, Firenze-Prato 10-8, Bologna-Orizzonte Ct 8-21

Classifica: Orizzonte Ct, Rapallo e Imperia 9, Padova 6, Wp Despar Me, Bogliasco, Bologna e Firenze 3, Prato e Blu Team 0.

Prossimo turno (02/11/13) Orizzonte Ct-Wp Despar Messina, Rapallo-Imperia, Padova-Firenze, Blu Team-Bogliasco, Prato-Bologna.

Questo il video relativo a Waterpolo Despar Messina-Blu Team Catania:

Commenta su Facebook

commenti