Due Torri corsaro a Noto. Pari Tiger, il Torrecuso vola a +5

Un'esultanza del Due Torri (scatto di Andrea Rosito)

Nell’ottava giornata di Serie D non si ferma la marcia della capolista Torrecuso che piega la Gioiese per 3-2 e vola a +5 sulle inseguitrici. Ospiti avanti con Crucitti al 23′, ma Perna su rigore pareggia i conti al 34′. Nella ripresa ancora i calabresi passano a condurre grazie a Zampaglione al 21′. Cinque minuti dopo il 2-2 su punizione di Wade e nel finale il centro decisivo di Galizia. Pari a reti bianche in Tiger Brolo-Hinterreggio. Il Rende si è imposto a Capo d’Orlando per 0-2, con i gol di Ruffo e Fiore. Il Due Torri, invece, è tornato a sorridere, passando 1-2 a Noto. Puntoriere al 12′ e Scaffidi al 25′ della ripresa i marcatori. Nel mezzo il momentaneo pari al 30′ firmato per i padroni di casa da Caci. Affermazione convincente per la Battipagliese che si è imposta per 2-0 sulla Leonfortese. Al 20′ apre Esposito trasformando un rigore, raddoppia Minnucci al 29′ del secondo tempo. Pari (1-1) tra Nerostellati Frattese e Progreditur Marcianise. A segno Iadaresta e Celiento. Successo esterno dell’Akragas che piega 1-2 il Sorrento. Meloni al 45′, Vitale al 47′ e ancora Meloni al 9′ della ripresa i marcatori. Poker della Neapolis ai danni del Comprensorio Montalto (triplo Pisani e Improta). Identico risultato, ma in trasferta, per l’Agropoli contro il Roccella. Centri di Tiscione, Ragosta su rigore e Alfano.

Galizia del Torrecuso

Galizia del Torrecuso

I risultati dell’ottava giornata: Battipagliese-Leonfortese 2-0, Neapolis-Comprensorio Montalto Uffugo 4-0, Nerostellati Frattese-Progreditur Marcianise 1-1, Noto-Due Torri 1-2, Orlandina-Rende 0-2, Roccella-Agropoli 0-3, Sorrento-Akragas 1-2, Tiger-Hinterreggio 0-0, Torrecuso-Nuova Gioiese 3-2.

Classifica: Torrecuso 22, Akragas, Hinterreggio 17, Pr. Marcianise 14, Agropoli 13, Leonfortese, Neapolis 12, N. Frattese, Tiger Brolo 11, Rende, Roccella, Battipagliese 10, Due Torri 9, Sorrento 7, Orlandina, Gioiese, Comp. Montalto 6, Noto 3.

Commenta su Facebook

commenti