Torrenova saluta la B dopo tre promozioni e i playoff: “Una scelta obbligata”

TorrenovaLa Fidelia Torrenova a inizio gara

Con una nota stampa, che riportiamo di seguito, il Cda della Fidelia Torrenova ha ufficializzato il passo indietro e la decisione di vendere il proprio titolo sportivo a Pescara. Alla base della scelta precise scelte gestionali che si inseriscono in un quadro di riforma dei campionati e vincoli regolamentari che avrebbero arrestato la programmazione del club. 

Torrenova

Donato Vitale attacca il canestro in Torrenova-Agrigento

Con grande rammarico la Cestistica Torrenovese comunica ai propri sostenitori che non parteciperà al prossimo campionato di serie B nazionale 2022/2023. La sofferta decisione nasce dalla consapevolezza da parte della società di non poter soddisfare i requisiti richiesti dal nuovo format previsto dalla riforma dei campionati, voluta e adottata dalla Federazione Italiana Pallacanestro. Originariamente prevista per la s.s. 2023/2024 con l’obiettivo dichiarato di una “profonda riorganizzazione” della terza serie nazionale, la riforma entrerà anticipatamente in vigore a partire dalla prossima stagione prevedendo, tra l’altro, più di 40 retrocessioni nel nuovo campionato interregionale.

Cestistica Torrenova

Il PalaTorre non raggiunge la capienza minima richiesta dalla Fip

Tale circostanza – a cui si aggiunge l’impossibilità per un comune di 4.000 abitanti di avere una struttura che rispetti i nuovi requisiti minimi di capienza pari a 1.000 posti – ha imposto una seria e profonda riflessione, a seguito della quale si è raggiunta la consapevolezza, seppur “disturbata” dal traino entusiasmante dei risultati della prima squadra, di non poter continuare a vivere questo sogno chiamato serie B. Per tali ragioni, a grande malincuore, abbiamo preferito “anticipare” gli effetti della riforma e fare un passo indietro, certi che questo grande sacrificio consentirà alla Cestistica Torrenovese di poter pianificare un futuro più roseo e sostenibile, incentrato sulla cura e lo sviluppo dei nostri giovani.

Torrenova

Un time-out di Torrenova, rivelazione dell’ultima serie B

Nel corso della nostra storia abbiamo conquistato grandi risultati sul campo, passando dal campionato di promozione alla serie B nazionale in poco meno di 6 anni. Con orgoglio e grande senso di appartenenza, abbiamo portato in giro per l’Italia il nome della nostra splendida Torrenova, un paesino di poco più di 4mila anime in provincia di Messina, dove niente è impossibile. Probabilmente nel breve periodo in molti non comprenderanno questa scelta ma siamo sicuri che, messe alle spalle delusione e rabbia, i nostri sostenitori comprenderanno le ragioni e le motivazioni che hanno imposto questa sofferta decisione.

Un enorme ringraziamento va a tutti coloro che ci hanno accompagnati in questa magnifica esperienza tra le grandi del basket italiano: i nostri splendidi tifosi, il gruppo “Bad Eagles”, i nostri collaboratori, i nostri atleti, l’Amministrazione Comunale e tutti coloro che hanno creduto e supportato la nostra giovane società. Con l’auspicio che, qualunque sia il campionato a cui parteciperemo, sarete sempre al nostro fianco. Il Consiglio di Amministrazione della Cestistica Torrenovese s.s.d. a r.l.

Autori

+ posts