Torrenova getta il cuore oltre l’ostacolo ma cede a Bernareggio nel rush finale

Sebastiano PerinSebastiano Perin in azione in Torrenova-Bernareggio

Non riesce l’impresa alla Fidelia Torrenova, che nella prima gara di campionato gioca alla pari per oltre 30’ contro Bernareggio, ma priva di Di Viccaro e con la coppia Bolletta-Perin out per 5 falli, cede nell’ultimo quarto contro la Vaporart per 64-77. La squadra di coach Condello ha giocato una buona pallacanestro, ma nell’ultimo periodo, complice la tanta stanchezza e le rotazioni ridotte, viene battuta con un distacco fin troppo severo. Non bastano i 16 punti ed i 7 rimbalzi di Gloria, migliore dei suoi con 16 punti alla fine, un sontuoso Giorgio Galipò da 10 punti, 9 rimbalzi e 4 assist, e gli infiniti Ferrarotto e Lasagni, autori in coppia di 25 punti totali.

Giorgio Galipò

Giorgio Galipò tra i migliori dei suoi

L’avvio è di grande intensità, con la vincitrice della Supercoppa che corre subito in cerca dei primi vantaggi e la Fidelia brava a tenere botta con una grande caparbietà difensiva, guidati dal totem Gloria. Todescini e Baldini allungano ancora per gli ospiti, ma il duo Perin-Lasagni non è dello stesso avviso: così i due esterni portano la Fidelia in vantaggio alla fine del primo periodo, 21-16.

Un super avvio di Bernareggio con un parziale di 8-0 riporta avanti gli ospiti, ma Torrenova, come accade nel primo periodo è un diesel: Galipò prende i suoi per mano e grazie ad un paio di giocate permette ai locali di rimanere in scia. La squadra di coach Cardani non è incline a mollare continuando a produrre ottime trame offensive; ma è ancora una volta la Fidelia ad avere l’ultima parola con un super Ferrarotto che nelle ultime battute di gioco trova il 36-34 di fine primo tempo.

Fidelia Torrenova

I giocatori della Fidelia Torrenova si caricano prima del via

Come nel secondo periodo, Bernareggio non vuole lasciare nulla al caso ed in un men che non si dica ricuce subito il gap, tornando con la testa in avanti grazie ai soliti Baldini e Laudoni. Torrenova, con pazienza, riorganizza il proprio gioco e si avvicina pericolosamente agli ospiti. Perin, Lasagni e Gloria piazzano il sorpasso e incalzano, ma la squadra di coach Cardani continua a mordere le caviglie dei padroni di casa tenendo sempre il contatto. Uno strepitoso Galipò, arma in più dei siciliani, trova la tripla a fil di sirena e premette alla Fidelia di chiudere ancora una volta in avanti: 57-56 al 30′.

Due triple di Bernareggio in avvio annichiliscono Torrenova, che complice la stanchezza non riesce a riprendere più le fila del proprio gioco. La squadra di coach Condello fatica a trovare la via del canestro, mentre gli ospiti continuano a giganteggiare nell’aria avversaria: finisce così 64-77. Il prossimo impegno è in programma in posticipo lunedì 7 dicembre sul campo del Bologna Basket 2016 vittorioso all’esordio a Ragusa.

Fidelia Torrenova – Vaporart Bernareggio 64-77
Parziali: 21-16, 36-34, 57-56
Fidelia Torrenova: Gloria 16 (5/6), Lasagni 14 (3/6, 2/5), Ferrarotto 11 (5/6, 0/3), Galipò 10 (2/4, 1/3), Perin 9 (1/7, 2/3), Mazzullo 4 (2/2), Bolletta (0/1), Klanskis (0/1, 0/3), Saccone ne, Romagnolo ne, Micciullia ne, Di Viccaro ne. Coach: Condello
Vaporart Bernareggio: Baldini 17 (6/8, 1/4), Laudoni 16 (7/10, 0/2), Todeschini 9 (3/4 da 3), Diouf 9 (4/5, 0/1), Tsetserukou 9 (4/4), Aromando 6 (3/5, 0/1), Quartieri 5 (1/3, 1/1), Ka 4 (1/1), Radchenko 2 (1/1, 0/1),  Almansi (0/1 da 3), Ghedini ne, Giorgetti ne. Coach: Cardani

The following two tabs change content below.

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva