Acr Messina, quattro reti in partitella. Novelli ruota l’intero organico

Acr MessinaUna fase della partitella andata in scena a Santa Teresa di Riva

Nel nuovo impianto di Santa Teresa di Riva, l’Acr Messina ha svolto una partitella in famiglia a completamento del percorso settimanale di allenamento. Sotto gli occhi attenti di mister Novelli è scesa in campo praticamente l’intera rosa, con le uniche eccezioni di Arcidiacono, che aveva ottenuto un permesso dalla società, e Mancuso, comunque presente a bordo campo.

Acr Messina

Le due formazioni in campo con maglie rosse e gialle

Nella prima frazione almeno in un paio di occasioni è Addessi a cercare la via della porta, ma senza fortuna. Al 15′ l’undici in maglia gialla passa in vantaggio: punizione dalla trequarti destra di Aliperta, il rimpallo in area favorisce Lomasto, posizionato nel vertice dell’area piccola oltre il primo palo, che gira a volo un diagonale su cui Manno nulla può.

Al 41′ Vacca cerca il raddoppio di testa su calcio d’angolo, ma a segnare un minuto dopo è la formazione in maglia rossa, che sul capovolgimento di fronte trova il pareggio con un diagonale di Foggia dal secondo palo su cross di Saindou. La ripresa, molto più vivace, inizia sotto una pioggia sempre più insistente. Incursione di Cristiani dal fondo destro, che tenta di sorprendere Manno, che respinge in qualche modo.

Acr Messina

In rete i due difensori Lomasto e Boskovic

Al 5′ il nuovo vantaggio dei gialli. Calcio d’angolo battuto da Aliperta che tenta il tiro a giro diretto verso la porta, la palla s’insacca nonostante il disperato tentativo di Manno. Subito dopo bella combinazione Cretella-Monteleone, con quest’ultimo che penetra in area dal vertice destro ma il diagonale esce di poco a lato. Al 10′ il definitivo pareggio dei rossi. Sugli sviluppi di un angolo, Bollino rimette dentro un cross che Boskovic incorna di testa, superando Lai.

Poi nuova occasione per Foggia, l’ex portiere del Latte Dolce respinge. Bello scambio in area tra Aliperta e Vacca, il cui tiro viene smorzato da un difensore e finisce tra le mani di Manno. Ancora i gialli con Monteleone, replica Foggia con un colpo di testa alto. Continui capovolgimenti, dall’altra parte il tiro rasoterra di Aliperta va fuori di poco. Ancora i gialli con un bell’inserimento in area di Manfrellotti, il cui diagonale subisce una leggera deviazione che supera Manno ma finisce in angolo.

Acr Messina

Hanno trovato la via della rete anche il solito Foggia e Aliperta

Per i rossi si vede Zaine con un tiro dai 25 metri, parato da Lai, e un’incursione di Saindou, che supera un paio di avversari ma il tiro è oltre la traversa. Per i gialli replica Vacca con un rasoterra che si spegne di poco a lato. Ancora pericoloso Boskovic che ci ritenta di testa ma questa volta Lai para in due tempi. Si finisce con tante proteste di Foggia per un paio di rigori non concessi e la punizione dal vertice dell’area di Sabatino che Lai respinge. L’Acr tornerà in campo martedì.

Gialli-Rossi 2-2
15′ pt Lomasto (G), 42′ pt Foggia (R), 5′ Aliperta (G), 10′ Boskovic (R)
Gialli: Lai, Mazzone, Giofré, Bellopede, Lomasto, Cristiani, Aliperta, Vacca, Addessi (1′ st Monteleone), Cretella, Manfrellotti.
Rossi: Manno, Izzo, Sabatino, Boskovic, Cascione, Lavrendi (35′ pt Zaine), Crisci, Saindou, Garofalo, Bollino, Foggia.

The following two tabs change content below.
Francesco Straface

Francesco Straface

Ideatore di MessinaSportiva nel 2005, per tredici anni - dal 2002 al 2014 - ha lavorato nelle emittenti private TeleVip e Tremedia. Vanta alcune esperienze nella carta stampata ("Il Dubbio" e il "Quotidiano di Calabria"). Dal 2016 è tutor presso la Scuola di Giornalismo della Lumsa di Roma

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva