Torrenova, Condello: “Buone risposte, gap eccessivo. A Bologna gara difficile”

CondelloUn time-out di coach Condello (Torrenova)

Sarà una viglia più lunga del solito per la Fidelia Torrenova, che per la seconda giornata di campionato del sotto girone B1 di serie B scenderà in campo lunedì sera nel posticipo del PalaSavena contro il Bologna Basket 2016. Archiviata la sconfitta con Bernareggio il tecnico Giuseppe Condello ha parlato del momento vissuto dalla sua squadra: “Sono scontento per la sconfitta ma soddisfatto perché contro una squadra obiettivamente molto forte per tre quarti di gara siamo rimasti pienamente in partita. Mi prendo ciò che di buono è stato fatto perché il gruppo nonostante la giovane età ha rispettato il piano partita e si è applicato nelle disposizioni tattiche, sperando che si possano replicare nel proseguo di stagione. Ovviamente dovremo migliorare ulteriormente determinate cose. È chiaro che una sconfitta con questo gap ci amareggia perché non la meritavamo”. 

Di Viccaro a Torrenova

Torrenova spera di recuperare Di Viccaro

L’ex coach della Costa d’Orlando è convinto che l’esordio abbia subito smascherato pregi e virtù di un collettivo che comunque è stato condizionato dalle assenze: “Non eravamo al meglio: senza Di Viccaro e con Bolletta e Perin frenati dai falli siamo andati in affanno di ossigeno. Lasagni ad esempio era cotto alla fine. Stiamo migliorando molto in difesa nelle collaborazioni e anche in attacco, sono fiducioso. Ci siamo inoltre cercati molto ed abbiamo corso tanto in campo. Siamo stati aggressivi ed alternato difese a zona e uomo, vedo che la squadra è predisposta nel variare tatticamente. Sono contento, dispiace non essere riusciti a giocarcela sino al termine”.

Il girone siculo-emiliano-lombardo impone adesso un altro scoglio durissimo da fronteggiare: “Ci attende Bologna che è una squadra forte e fluida come organico, avendola vista diverse volte all’opera. Ha tante soluzioni in attacco, lunghi atipici e interni. Tirano dall’arco e spingono molto il contropiede. Sarà una gara difficile e tosta, da approcciare col piglio giusto. Speriamo di recuperare proprio Di Viccaro e poterlo portare a Bologna, per utilizzarlo magari qualche minuto”.

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva