A Tindari Festival, “Soteira” concerto di emozioni alla Cattedrale San Bartolomeo

Per la sezione “Palcoscenici aperti”, ideata dal direttore artistico Anna Ricciardi, martedì 23 agosto, alle ore 21 presso la Cattedrale “San Bartolomeo” si svolgerà l’evento “Soteira” con il concerto, nel sagrato della chiesa, del musicista Giovanni Mattaliano (nella foto in alto). “Sarà un concerto dedicato a questo luogo sacro con musiche scelte ad hoc per l’occasione – ha spiegato l’artista -“.

La locandina del Tindari Festival 2016

La locandina del Tindari Festival 2016

“Sono tutte musiche originali tra cui un brano scritto in omaggio al Tindari Festival dal titolo “Spirit” che proporremo con un assemble atipico composto da un quartetto con clarinetto, violino, clarinetto basso e percussioni. Ci sarà anche una sezione dedicata al mondo arabo. L’obiettivo – ha concluso Giovanni Mattaliano – è quello di creare un’atmosfera magica attraverso la musica che possa contribuire a far uscire l’energia intrisa nei luoghi in cui ci esibiremo con l’obiettivo di realizzare un momento di spiritualità emozionale”. Per l’occasione, per la prima volta, sarà aperto al pubblico il campanile della Cattedrale. All’avvio della manifestazione ed a conclusione del concerto si potrà assistere allo scampanio a distesa che si effettua solo presso la Cattedrale ed il Santuario della Madonna nera di Tindari. Prima del concerto Padre Enzo Smriglia darà il benvenuto in Cattedrale. Con l’occasione sarà possibile ammirare le meravigliose opere pittoriche ed artistiche presenti all’interno dell’edificio sacro tra cui il sarcofago della Regina Adelasia illustrate dal cultore di storia patria Nino Lo Iacono.

The following two tabs change content below.
Lillo Guglielmo

Lillo Guglielmo

Plurilaureato, giornalista per passione, docente di matematica e dottore commercialista di professione. In una parola: poliedrico.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com