Terzo successo per gli Svincolati Milazzo. Ko un’Orlandina Lab in crescita

Svincolati MilazzoGli Svincolati Milazzo celebrano il successo (foto Giuseppe De Paoli)

Tornano al successo gli Svincolati Milazzo, che hanno la meglio sull’Orlandina Lab in un match molto intenso e combattuto sino ai minuti finali. Palla a due ed è capitan Barbera, per i padroni di casa, ad iscriversi per primo a referto con una tripla. I milazzesi spingono e dopo una bella penetrazione di Alberione vanno sul 6-1. Gli ospiti con Klevinskas in evidenza accorciano ed a 5’50 dalla prima sirena il punteggio è 8-5. Roso inizia ad ergersi a protagonista, saranno 25 i punti finali per lui, facendo valere la sua fisicità sotto canestro. Ottimo anche l’impatto con la gara di Varotta, che porta gli Svincolati sul +9 (17-8). L’Orlandina però non molla e grazie ad un ottimo Triassi riduce il gap subito e chiude la prima frazione sul -6.

Svincolati Milazzo

Una fase della sfida tra Svincolati Milazzo e Orlandina Lab (foto Giuseppe De Paoli)

In avvio del secondo quarto arriva la realizzazione da oltre l’arco di Scozzaro, è +9 per i ragazzi di Coach Maganza che però perdono Varotta costretto a lasciare il campo dopo un colpo fortuito al volto. I paladini non demordono e si riportano sotto, il duo Klevinskas-Ellis spinge la propria compagine riportandola sul -3 a 7’42 dal riposo. La panchina di casa chiama time out ed al rientro è Coppola a colpire dalla lunga distanza per il +6 Svincolati. La giovane Orlandina reagisce ancora ed il lituano Klevinskas, 29 punti totali per l’ex di turno, riporta i suoi sul -1. È ancora Barbera con quattro punti consecutivi a rilanciare i mamertini, 40-35 a 1’45 dal termine del periodo. Ma come accaduto in precedenza gli ospiti accorciano ancora ed operano anche il sorpasso, è +1 Orlandina Lab. Nei secondi finali un gioco da tre punti di Alberione riporta avanti la squadra del presidente Giambò. Il secondo quarto si chiude sul punteggio di 43-41.

Si torna in campo e come ad inizio delle frazioni precedenti giunge una nuova tripla per gli Svincolati, è il turno di Piperno per il +5. Pronta è la risposta dei ragazzi di coach Brignone, Tierumnieks realizza anch’egli dalla distanza e dopo una nuova realizzazione di Ellis arriva il vantaggio ospite. Vantaggio che però dura poco poiché è ancora Roso a realizzare per il controsorpasso. Equilibrio nei minuti a seguire con il tabellone che segna il risultato di 57-55 a 4’50 dalla penultima sirena. Entrambe le squadre si alternano nelle segnature ed i nuovi tentativi di allungo degli Svincolati vengono bloccati sul nascere , la tripla di Iannello allo scadere chiuderà il terzo periodo sul punteggio di 72-69.

Svincolati Milazzo

Un time-out degli Svincolati Milazzo (foto Giuseppe De Paoli)

Nei dieci minuti finali ancora un sostanziale equilibrio sino a 6’35 dalla sirena (79-79). Roso prima e le due bombe consecutive di Iannello dopo portano gli Svincolati Milazzo sul + 9 a 2’45 dalla fine. Il match sembra chiuso ma alcuni errori di concentrazione di Barbera e compagni riportano gli ospiti sul -5 ad 1’40 dal termine ma nel minuto finale i Maganza boys, con Scozzaro e Iannello, vanno a segno allungando ancora . Giunge così la sirena finale che sancisce la vittoria degli Svincolati con il punteggio di 102-94.

Svincolati Milazzo – Orlandina Lab  102-94
Parziali: 22-16; 43-41; 72-69
Svincolati Milazzo: Varotta  7, Roso  25, Coppola 8, Barbera 15, Siracusa n.e., Molino 1, Scozzaro 12, Iannello  10, Alberione  21, Scardi  n.e., De Paoli, Piperno 3. All. Maganza. Ass.ti: Cutugno e Catanesi.
Orlandina Lab: Giacoponello, Ellis 26, Spada, Carlostella, Pizzurro  n.e., Triassi 19, Colica n.e., Telesca n.e., Triolo n.e., Klevinskas  29, Tierumnieks 18, Dore 2. All. Brignone.

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva