TdR 2017: La Sicilia maschile avanza agli ottavi. Inattesa eliminazione per la femminile

Gioia Sicilia maschile

Buona la prestazione della Sicilia maschile che ha superato l’Abruzzo chiudendo l’incontro col risultato di 70-51. Sabato in programma la sfida con la Puglia, in palio l’accesso ai primi otto posti della classifica. “Pronto riscatto della rappresentativa Sicilia 2003 maschile – ha commentato il responsabile della selezione, Peppe Lanzerotti -. Dopo la sonora sconfitta rimediata in gara due ad opera dell’Emilia Romagna, i ragazzi allenati dai tecnici Manzo e Bernardo, grazie ad una condotta determinata e lucida, si sono garantiti l’ingresso nelle zone nobili del panorama cestistico giovanile nazionale”.

Sicilia-Abruzzo 70-51
Parziali: 22-11, 16-6, 21- 10, 11-24.
Sicilia: Moltrasio 2, Lo Iacono, Florida 13, Pira 6, Guadalupi 6, Santacroce 4, Signorino 15, Caroe’ 17, Occhipinti 2, Mica 3, De Gaetano 2, Romeo.
Abruzzo: Bonaduce 7, D’Ippolito, 3 Di Gennaro 10, Gaeta 6, Andreoli 10, Delle Donne, Zazzetta 5, Del Principe 6, Ragonici, Zazzara 1, Di Marco 6.

La formazione femminile, arrivata seconda nella scorsa edizione, dopo tre giornate di gioco si trova fuori dalla parte nobile della classifica. Le ragazze allenate da coach Maura D’Anna insieme a Mara Buzzanca hanno perso contro il Piemonte, dopo aver vinto contro Abruzzo e Campania, ma da sabato potranno giocare solo per le posizioni che vanno dalla 9 alla 16° piazza.

Piemonte-Sicilia 66-60
Parziali: 17-16, 36-31, 49-42, 66-60
Piemonte: Repetto* 12, Scelza* 5, Tuberga* 16, Buffa 10, Mariotto, Bouchefra, Baracco, Varetto, Quintiero* 10, Falabrini 10, Bonetto 3, Francia*.
Sicilia: Gurrieri, Sammartino* 12, Gioe’, Coppolino* 21, Merrina* 8, Rescifina, Sciammetta* 2, Calio’, Tumminelli* 10, Melita, Amico NE, Malara 7

Commenta su Facebook

commenti