Tavecchio accoglie la richiesta di Accorinti: c’è tempo fino al 3 agosto per l’iscrizione

Carlo TavecchioIl presidente della Figc Carlo Tavecchio (foto Ansa)

Il presidente della Figc Carlo Tavecchio ha accolto la richiesta avanzata dal sindaco di Messina Renato Accorinti e in una missiva inviata al primo cittadino ha indicato nelle ore 19 del prossimo 3 agosto il termine ultimo per la regolarizzazione dell’iscrizione ad un campionato dilettantistico da parte della nuova società che sarà costituita dall’imprenditore del ramo automobilistico Pietro Sciotto.

Renato Accorinti

Il sindaco Renato Accorinti al “Franco Scoglio” di San Filippo

Nella sua lettera, Tavecchio fa riferimento alla mancata ammissione al campionato di serie C dell’ACR Messina ed annuncia ad Accorinti che alla città di Messina “può essere concessa l’opportunità, attraverso la procedura di cui all’articolo 52 comma 10 delle NOIF, di iscrivere ad un campionato dilettantistico una società in rappresentanza del Comune”.

La società – si legge ancora nella missiva indirizzata ad Accorinti – dovrà depositare presso la sede della Federazione, in via Gregorio Allegri a Roma, una documentazione piuttosto corposa. In particolare, la richiesta di ammissione ad un campionato dilettantistico 2017/2018 e l’istanza di affiliazione alla FIGC, ai sensi dell’art. 15 delle Noif (l’originale va indirizzato al Comitato Regionale Sicilia, una copia a Roma).

Pietro Sciotto

Pietro Sciotto incassa il doppio ok del Comune e della Figc

Ed ancora, un business plan attestante la sussistenza dei requisiti organizzativi, patrimoniali e finanziari per partecipare al campionato richiesto e un piano triennale delle attività. Infine l’entourage di Sciotto dovrà sottoscrivere l’impegno ad osservare tutte le prescrizioni imposte per l’iscrizione.

La città di Messina ha due opzioni: presentare richiesta di ammissione al campionato di Interregionale, depositando un assegno circolare non trasferibile di 150mila euro, intestato alla FIGC a titolo di contributo, oppure richiedere l’iscrizione al campionato regionale di Eccellenza, depositando un assegno da 50mila euro. Per gli altri campionati regionali – si legge infine nella lettera di Tavecchio – non è necessario versare alcun contributo.

Falcomatà ed Accorinti

I sindaci Falcomatà ed Accorinti in tribuna in occasione del derby tra Messina e Reggina

Il compito del sindaco Renato Accorinti non si è però esaurito. La documentazione – ha chiarito ancora la Figc – dovrà essere infatti accompagnata da una lettera motivata di accreditamento della società, in cui l’Amministrazione Comunale dovrà manifestare il gradimento del progetto e confermarne la serietà. Il neo-presidente Sciotto ha una settimana di tempo per compiere il primo, significativo, passo da presidente del costituendo ACR Messina.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com