Sorride al Mondo Volley Messina il derby della “Juvara”: battuto 3 a 1 il Team Volley Messina

Il Mondo Volley Messina si aggiudica i tre punti in palio nel primo dei due consecutivi derby cittadini che lo attendono in campionato. La gara della Palestra Juvara con il Team Volley finisce 3 a 1 per i giallorossi guidati in panchina da Peppe Tricomi. Prima del match è stato osservato un minuto di silenzio per le vittime dell’incidente della Sansovino.

Riccardo Germanà (Mondo Volley Messina)

Riccardo Germanà (Mondo Volley Messina)

Una partita vibrante, dalla forte carica agonistica ma che ha offerto momenti di gioco di buona fattura. Il Mondo Volley ha mostrato sin dall’avvio una interpretazione tattica perfetta del match, costruendo le chiavi del successo su una solida organizzazione della fase difensiva che portava a una ricostruzione del gioco in attacco rapida e particolarmente efficace. Germanà è ormai una garanzia dietro ma può contare sul solido contributo di tutti i compagni. Giglio in regia ha fatto una buona gara, coinvolgendo i terminali offensivi della squadra tanto dal centro quanto dagli esterni. De Francesco copre e attacca, mettendo a terra palloni pesanti nelle fasi salienti dell’incontro. Esperienza che si vede pure nelle giocate di Battaglia. Al centro Pino va acquisendo sempre più personalità: sia nelle giocate in primo tempo che a muro da un apporto di sostanza al livello del gioco collettivo. Prestazione di quantità per l’opposto Michele Billé. Subentrato nel corso del match, il capitano Massimiliano Attinà viene impiegato nell’occasione al centro dando un contributo importante per il successo. Tricomi in avvio si affida a uno schieramento che vede Giglio in regia con Billè opposto. Morisciano e De Francesco bande, Battaglia e Pino al centro con Germanà libero. Dopo una fase iniziale di set di studio è il Mondo Volley che si produce nel primo strappo toccando il +4 (3-7). De Francesco e compagni prendono fiducia e riescono a mantenersi avanti di quattro lunghezze sino a metà frazione (11-15 firmato Pino). Il Team Volley è squadra di esperienza e temperamento e va a confezionare un mini break di 3 a 0 che lo riporta a un passo dall’aggancio (14-15). Si procede in una sorta di elastico con un muro di Battaglia che permette al Mvm di allungare di nuovo sul +3 (15-18) e Michele Billè che lo mantiene (16-19). Il Team Volley non ci sta e con una lenta rimonta impatta e poi opera per la prima volta il sorpasso (22-21). Si va dunque verso un finale di set palpitante con i ragazzi del tecnico Tricomi che si procurano una palla break sul 24 a 25. La compagine di mister Trimarchi ha un paio di occasioni per chiudere il set ma non le sfrutta.

Mondo Volley Messina

Valerio Morisciano (Mondo Volley Messina)

Un muro di Attinà consegna ai giallorossi una nuova opportunità per spuntarla che stavolta non si lasciano sfuggire. La frazione successiva prende sin dall’avvio una piega favorevole al Mondo che scappa sullo 0 a 4. Un controbreak di 3 punti di fila del Team (da 0 a 4 si passa al 3-4) lascia presagire un set equilibrato, ma è una sensazione apparente. Attinà e soci incominciano a carburare, recuperano un elevato numero di palloni in copertura e li capitalizzano. La forbice torna ad allargarsi prima sul + 6 (4-10, e 8-14 su attacco di Morisciano) e poi raggiunge il massimo vantaggio con un muro di Attinà (8-18). L’inerzia è nelle mani degli ospiti che mantengono un cospicuo margine di sicurezza sino alla fine del set che chiude Giuliano Giglio con un tocco dei suoi. Si invertono le parti nel terzo con Degli Esposti e compagni che hanno un approccio migliore (4-0) e soprattutto crescono sia in fase di copertura dietro che nella finalizzazione del gioco. Di contro la compagine del presidente Billè perde in avvio un po’ di quella concentrazione vista nei primi due set. Ma riprende a carburare alla distanza, trovando l’aggancio a quota 12. Si va avanti punto a punto per qualche scambio, poi i padroni di casa trovano l’accelerazione decisiva che li porta a mettere le mani sul set, allungando i tempi della sfida. Il quarto e ultimo parziale procede in equilibrio nonostante una partenza favorevole al Mondo grazie ai colpi in attacco della ditta Pino-De Francesco (2-5, 4-7). Dopo l’aggancio del Team si va avanti all’insegna del cambio palla (9-9, 15-15) sino a metà frazione, quando la formazione ospite riesce ad allungare di un paio di lunghezze (+3 del 18-21). Un margine che non è sufficiente per sentirsi al sicuro da sorprese. Ma è la correlazione muro-difesa il punto di forza del Mondo Volley di questa sera. L’esperienza di De Francesco si fa sentire in campo ed è proprio il 30enne schiacciatore messinese a mettere a terra i palloni che scottano (20-22 e 22-23). A chiudere i giochi è un attacco dal centro di Pino (23-25). “Ai ragazzi – confessa a fine gara il mister – avevo detto che questa era la partita giusta per uscire finalmente dal campo senza rimpianti, orgogliosi di se stessi e della propria prestazione. Sono molto contento di come hanno giocato”. “Una vittoria importante sia per il sottoscritto ma soprattutto per la squadra – ci racconta Francesco Battaglia -, sapevamo che questa partita poteva essere un crocevia per il nostro campionato e per capire che ruolo possiamo svolgere in questo torneo. Secondo me per quello che ho visto stasera possiamo toglierci molte soddisfazioni. L’approccio alla partita sia dal punto di vista tattico che mentale è stato perfetto. Adesso pensiamo al prossimo incontro, il derby con il Mondo Giovane, l’ultimo prima della sosta natalizia. Vogliamo aggiungere altri punti e poi concentrarci sulla gara valida per i quarti di Coppa Sicilia con Bronte, perché ci teniamo a fare bene anche in questa competizione”.

Team Volley Messina – Mondo Volley Messina 1-3 (Set: 26-28, 18-25, 25-20, 23-25)
Team Volley Messina: Mastronardo M, Cavallaro, De Blasi, D’Andrea M, D’Arrigo, Scafidi, D’Andrea F, Mastronardo G, Degli Esposti, Gugliandolo, Briguglio, Ruggeri (l1), La Foresta (l2). All. Francesco Trimarchi
Mondo Volley Messina: Pino, Giglio, Marino, Billè V, Billè M, Attinà (k), Cannavò, Morisciano, De Francesco, Battaglia, Germanà (l1), Billè F (l2). All. Tricomi
Arbitri: Valentina Amenta (1°) ed Emanuela Murè (2°)

The following two tabs change content below.
Lillo Guglielmo

Lillo Guglielmo

Plurilaureato, giornalista per passione, docente di matematica e dottore commercialista di professione. In una parola: poliedrico.

Commenta su Facebook

commenti