Di Somma: “Il Messina è interessato ad Espinal”. Il 18 luglio il raduno al San Filippo

Espinal in allenamento a Benevento

Il direttore sportivo del Benevento Salvatore Di Somma conferma l’indiscrezione lanciata da alcune testate nazionali. Il Messina ha manifestato infatti il suo interesse per il centrocampista Marte Edwards Vinicio Espinal, classe 1982. Originario di Santo Domingo, ha collezionato 18 gettoni nell’ultimo campionato di Prima Divisione. Dominicano con passaporto italiano, in carriera vanta una lunghissima militanza tra i professionisti. 13 apparizioni in A con l’Atalanta, 71 presenze e 4 reti tra i cadetti (con le maglie di Crotone, Portogruaro e Pro Vercelli), ben 184 gare e 20 gol in C1 (dove ha militato anche a Taranto e Monza), 59 partite e 8 marcature in C2 (con il Palazzolo nel 2003-04 la stagione dell’esplosione).

Il direttore sportivo del Benevento Salvatore Di Somma

Il direttore sportivo del Benevento Salvatore Di Somma

Il dirigente campano, contattato telefonicamente, conferma il contatto con i siciliani: “Il direttore sportivo del Messina Ferrigno mi ha manifestato il loro interesse per il ragazzo. È stata una chiacchierata tra amici, perché conosco Fabrizio da tempo. Nelle prossime ore approfondiremo la questione e capiremo se e su quali basi potrà essere conclusa l’operazione”. Di Somma ci ha poi manifestato la sua soddisfazione per il raggiungimento dell’accordo con Giovanni Ignoffo, che conclusa proprio a Messina la carriera di calciatore, ripartirà dalla panchina della formazione “Giovanissimi” del Benevento: “È un uomo di grandi valori, una persona eccezionale e sicuramente farà una grande carriera anche da allenatore. Ci sono tutti i presupposti, glielo auguriamo di cuore”.

Proprio i giallorossi di Campania si sono assicurati la firma dell’attaccante napoletano Alessandro Marotta, affiancato nelle scorse settimane al Messina. Di Somma ha soffiato ad Ascoli e Salernitana la punta di proprietà del Bari, lo scorso anno al Grosseto, che non ha però esercitato il diritto di riscatto.

Abbiamo contattato anche Paolo Palermo, il procuratore dell’attaccante Alessandro De Vena, che ha chiuso le porte ad un eventuale ritorno in riva allo Stretto della punta recentemente riscattata dal Viareggio, che ha acquistato dal Napoli anche la seconda metà del suo cartellino. La punta potrebbe accasarsi al Barletta o proseguire la sua esperienza con i toscani. I cinque mesi trascorsi in Sicilia non avranno invece un seguito.

Il presidente del Messina Isidoro Torrisi

Il presidente del Messina Isidoro Torrisi

Sul fronte delle conferme, dopo la firma di Bucolo, si attendono quelle di Corona e Iuliano, con cui c’è già più di un accordo di massima. Non dovrebbe più fare parte del progetto tecnico del riconfermato Grassadonia invece il difensore Cucinotta, che si sta già guardando attorno e potrebbe presto scogliere le riserve su alcune proposte che gli sono pervenute.

Filtrano intanto maggiori dettagli sul precampionato del Messina, anche se manca ancora l’ufficialità. Venerdì il San Filippo dovrebbe ospitare il raduno. La giornata di sabato sarà dedicata alle visite mediche, mentre domenica dovrebbe essere prevista la partenza per il ritiro. In questi mesi indiscrezioni stampa hanno indicato come possibili sedi Castel di Sangro, Lorica e Corato, si attende adesso una decisione definitiva.

Nel frattempo a MessinaSportiva ha manifestato la sua fiducia in vista della nuova annata il presidente Isidoro Torrisi: “La società è al lavoro per preparare al meglio la nuova stagione. Il direttore sportivo Fabrizio Ferrigno è impegnato sul fronte mercato e confidiamo di ufficializzare a breve i primi ingaggi dopo alcune importanti conferme. Per quanto mi compete (il massimo dirigente è anche commercialista, ndc) mi conforta soprattutto l’ok incassato dalla Covisoc, che sta analizzando i bilanci delle varie società. I nostri conti sono a posto”.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com