Sodini presenta la Supercoppa: “Alla squadra chiedo uno spirito positivo”

Marco SodiniIl tecnico dell'Orlandina Marco Sodini

Manca poco per il debutto in Supercoppa dell’Orlandina Basket contro Trapani. Palla a due alle ore 20 al PalaConad. Queste le parole di coach Marco Sodini: “Trapani ha mantenuto quattro quinti del quintetto dello scorso anno, sono una squadra che è allenata da molto tempo dallo stesso allenatore e credo che per intensità e potenza è una delle squadre più quotate e attrezzate del nostro raggruppamento”.

Orlandina-Torrenova

L’Orlandina in amichevole con Torrenova

La prova del parquet sarà un’incognita, dopo il lungo lockdown: “Saranno certamente determinanti i carichi di lavoro in una stagione così stramba. Ad ogni modo nessuna squadra si è radunata molto tempo prima di altre, per cui la risposta ai volumi di lavoro dei preparatori fisici e la freschezza saranno determinanti per la partita. Da sempre sono stato molto critico con l’idea di far disputare la Supercoppa in un momento in cui bisogna pensare prima ai carichi di preparazione ma noi siamo una squadra molto giovane, i giocatori si sono presentati in una condizione accettabile, lavoriamo cercando di migliorare progressivamente”.

Sodini si attende già risposte in termini di atteggiamento e applicazione: “M’interessa vedere in embrione lo spirito che vorrei sempre dai ragazzi. Banalizzo dicendo che se non andasse bene sarebbe sconfortante perché vorrebbe dire che dopo sette mesi la pallacanestro non manca ai giocatori. Invece ai giocatori manca il basket così come manca a noi e ai tifosi. A loro continuerà a mancare finché non ci saranno regole chiare per la possibilità di accesso agli impianti. Credo che determinante sia mantenere uno spirito in attesa che le cose si evolvano”.

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva