Sibilia: “Vorremmo portare a termine la stagione, anche sforando il 30 giugno”

Cosimo SibiliaIl presidente della Lnd Cosimo Sibilia

Il presidente della Lega Nazionale Dilettanti Cosimo Sibilia è intervenuto ai microfoni di “Studio 100”, facendo il punto sul delicato momento attraversato dalla serie D: “Grazie allo spirito di sacrificio e all’impegno nostro e delle società, crediamo che ci siano ampi margini per portare a termine regolarmente i campionati, se li ricominciamo quasi subito dopo la pubblicazione del nuovo Dpcm previsto per inizio dicembre. A nostro avviso ci sono le condizioni. Se dovessimo sforare di qualche settimana dopo il 30 giugno lo faremo. Poi ovviamente è il Covid a dettare l’agenda: se si dovrà chiudere tutto ovviamente parleremo di altro”.

Consiglio Direttivo Lnd

Il Consiglio Direttivo della Lnd

Il numero due del calcio italiano, ai colleghi pugliesi, non ha nascosto la sua preoccupazione: “Viviamo un grande travaglio, speriamo di uscirne nel più breve tempo possibile. Ma dare una parola benaugurante è importante. Il momento è complicato ma la Lega Dilettanti sta facendo il possibile per evitare che ci possano essere ancora più problemi”.

Si attende l’approvazione del nuovo protocollo, necessario per fronteggiare contagi e rinvii a catena:Con l’attuale organizzazione sanitaria diventa problematica la prosecuzione del campionato. Abbiamo presentato la richiesta di un nuovo protocollo. Il responsabile medico e la Lega hanno fatto il possibile, adesso attendiamo la risposta della Figc e del Comitato Tecnico Scientifico. Dovrebbe prevedere la possibilità dei club per usufruire dei tamponi rapidi, con un sollievo evidente. Di certo dobbiamo essere attenti e usare tutte le precauzioni”. 

Cosimo Sibilia

Il presidente della Lnd Cosimo Sibilia ospite del Cr Lazio

Il ministro dello Sport Vincenzo Spadafora si è scagliato contro la burocrazia, che sta bloccando i fondi richiesti da Asd e Ssd: “Sono preoccupato, è inutile nasconderlo. Anche il Governo non si spiega perché non sia ancora arrivato il sollievo economico previsto. Abbiamo la necessità di avere al fianco le istituzioni. Come Lnd abbiamo bilanci solidi, possiamo reggere, ma non all’infinito. Aspettiamo concreta vicinanza, speriamo l’allarme lanciato da Spadafora possa cogliere nel segno e ottenere aiuti per le società. Serve interlocuzione con il Governo”.

Il mercato di dicembre, considerato il lungo stop, potrebbe essere ampliato: “Mentre la D sta proseguendo con alcuni recuperi, siamo fermi con i campionati regionali, in cui abbiamo già rinunciato a playoff, playout e Coppa Italia. Anche sui tesseramenti siamo attenti e vigili e ne abbiamo discusso in Consiglio Direttivo. C’è un’ampia riflessione, stiamo discutendo sulla durata della finestra legata alle trattative”.

The following two tabs change content below.

Francesco Straface

Ideatore di MessinaSportiva nel 2005, per tredici anni - dal 2002 al 2014 - ha lavorato nelle emittenti private TeleVip e Tremedia. Vanta alcune esperienze nella carta stampata ("Il Dubbio" e il "Quotidiano di Calabria"). Dal 2016 è tutor presso la Scuola di Giornalismo della Lumsa di Roma