Si è chiuso ad Acireale l’anno sportivo del Minibasket siciliano

FederazioneMinibasket Sicilia

Con la festa per Aquilotti e Gazzelle, tenutasi domenica 10 dicembre presso la palestra San Luigi di Acireale, si è chiuso l’anno sportivo del Minibasket siciliano. A partecipare le rappresentative delle province di Catania, Enna, Messina, Siracusa e Ragusa. Ad aprire la manifestazione il presidente Fip Sicilia, Riccardo Caruso, ed il vice presidente Salvatore Curella.
Cuore dell’iniziativa le partite di 3c3 sprint, dirette da miniarbitri e come sempre senza punteggio, seguite da 4c4 a rappresentative miste.
Coinvolti nella premiazione, oltre il presidente ed il vice presidente, la consigliera Correnti, il presidente provinciale di Catania Sangiorgio,  il presidente del Basket Acireale Pennisi, il presidente dell’Alfa Catania Torrisi. Presenti anche il responsabile Mb di Catania Litrico che ha curato la logistica e Ivan Cuius che ha dato una mano a gestire la manifestazione.
Applausi ed entusiasmo da parte del pubblico che ha applaudito sempre e indistintamente tutte le rappresentative. Emozionante, infine, il momento della lettura del giuramento dell’atleta: “A nome di tutti i miniatleti – sono le parole lette da un giovane cestista – prometto che prenderemo parte a queste gare, rispettando e osservando le regole che le governano, impegnandoci nel vero spirito del minibasket, per la gloria dello sport e l’onore delle nostre squadre”.
Si è trattato dell’evento conclusivo per questo intenso ed emozionante anno sportivo del minibasket siciliano, ricco di manifestazioni promozionali che come sempre hanno coinvolto numerosissimi centri minibasket.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti