Si chiude con un successo casalingo il campionato Nazionale Allievi del Messina

Gli Allievi Nazionali del Messina

Ultima gara del Campionato Nazionale Allievi per il Messina che al G. Celeste incontra la squadra calabrese della Vigor Lamezia. Primi minuti di studio e solo al 10’ cominciano le danze con il Lamezia che spreca quando Baffo cerca il filtrante per Bossa che non arriva, intercetta Cagliarelli che stoppa  e tira, palla sopra la traversa. All11’ si vedono i giallorossi con Carini che batte una punizione dai venticinque metri che finisce di poco a lato. Al 15’ è ancora Carini a battere l’angolo, sul secondo palo Laudani tocca di testa ma non riesce ad indirizzare verso la porta. Il Messina passa in vantaggio quando Carini al 25’ batte l’angolo da destra, smanaccia il portiere Colella, recupera palla Ancione che rimette in mezzo, la palla arriva a Leo che appoggia in rete. Al 34’ bella giocata di Scaffidi che rimette verso l’area dove Carini tenta il pallonetto sul portiere che, prima tocca con le punta delle dita e poi blocca l’insidia. Nella ripresa ripartono i biancoverdi calabresi, al 5’ discesa sulla destra
di Cagliarelli che mette in mezzo per la testa di Pugliese, la palla si alza sopra la traversa. Al 7’ scambio Carini-Cavarra per i giallorossi e tiro di quest’ultimo parato da Colella. Al 14’ stavolta arriva al tiro Carini dal limite, para ancora Colella. Al 19’ bella azione in ripartenza del Messina con Aiello che intercetta la sfera, doppio scambio con Carini che si ritrova davanti a Colella ma si fa ipnotizzare ed il portiere mette in angolo. Al 20’ sempre Carini dall’angolo, Colella smanaccia ed Aiello mette in rete, ma l’arbitro annulla per carica sul portiere. Al 31’ punizione dalla destra, a batterla sempre Carini che indirizza verso il secondo palo dove Aiello manca di poco all’appuntamento. Al 32’ il giallorosso Scaffidi salta un paio d’avversari, entra in area e De Fazio lo atterra. Per il direttore di gara è calcio di rigore. Neanche a dirlo, batte Carini, palla da una parte e portiere dall’altra. Al 38’ accorcia le distanze il Lamezia. Tiro cross svirgolato da Mendolia, la palla prende in controtempo l’estremo
Benfatta che riesce solo a toccare, s’avventa Surace e mette in rete. Le continue interruzioni per i cambi sortiscono solo l’effetto di far arrivare la gara al termine senza che cambi il risultato. Finisce così, con una vittoria ed il sesto risultato utile consecutivo il campionato degli Allievi del Messina.

Un'azione di gioco degli Allievi Nazionali del Messina

Un’azione di gioco degli Allievi Nazionali del Messina

ALLIEVI NAZIONALI
MESSINA-VIGOR LAMEZIA 2-1
Reti: 25’ pt Leo (M), 32’ st Carini (M) rig, 38’ st Surace (VL)
Messina: Comandè (2’ st Benfatta S.), Scaffidi, Ancione (1’ st Cavarra), Baffo, Mendolia, Leo D. (33’ st Marabello), Bossa (30’ st
Balsamà), Di Stefano (2’ st Aiello), Carini, Benfatta P. (44’ st Latella). All. Cosimini
V.Lamezia: Colella, Camarda (22’ st Sciarabba), Cirillo, Amarasco (38’ st Scarnato), Gennaccaro (33’ st Bilotti), De Fazio, Decio (28’ st Colossimo), Cristaldo, Surace, Cagliarelli (12’ st Caracciolo), Pugliese (43’ st Iaria). All. F.Gatto
Arbitro: Costantino sez. di Barcellona P.G.
Note: 8’ st espulso Cristaldo (VL) per somma di ammonizioni.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com