Scordia-Camaro per un posto nei play-off. Sant’Agata e Città sul velluto?

Il Città di Messina celebra il successo di Sant'Agata (foto Marco Guerrera)

Si alza nuovamente il sipario sul campionato di Eccellenza. Apre il turno, oltre che la classifica, il Città di Messina. Sabato, alle 14:30, va infatti in scena al “Garden Sport” la sfida contro il Real Aci, ultimo della classe. Ed il 2017  si è chiuso col botto per la formazione guidata da Giuseppe Furnari, reduce da cinque successi consecutivi in campionato dove ha incassato solo una rete. Inoltre i peloritani hanno raccolto due di queste cinque vittorie contro formazioni più quotate per il salto il Serie D, quali Biancavilla e Sant’Agata. Se due indizi fanno una prova…

Camaro

Al “Binanti” gara cruciale per Camaro ed il suo percorso verso i play-off (foto Marco Familiari)

Il Real Aci invece è reduce dalla sconfitta di Paternò e adesso, con la peggior difesa ed il peggior attacco del campionato insegue i play-out, distanti soltanto un punto. L’altro anticipo del sabato sarà un derby tutto catanese e ed è in programma alle 16.30 proprio al ”Falcone-Borsellino” di Paternò. A vedersela contro i rossoblu sarà il Caltagirone. I rossoblù, in netta risalita dall’avvento in panchina di mister Orazio Pidatella, sono autori di sette risultati utili consecutivi ed inseguono la zona play-off distante quattro punti. I calatini, dopo una serie di risultati incoraggianti, si stanno lentamente staccando dalla parte calda della classifica. Domenica invece al ”Binanti” andrà in scena il big match della giornata tra Scordia e Camaro. Gli etnei vogliono scuotersi rispetto al 3-2 conquistato a fatica, tra non poche polemiche contro il Pistunina, mentre i neroverdi puntano ad entrare pienamente in zona play-off ottenendo magari un successo importante in uno scontro diretto.

Inizia in salita il percorso del Pistunina, ospite del Biancavilla

Il Biancavilla, seconda forza del torneo, se la vedrà quindi con un Pistunina in ripresa, appena un punto sopra la griglia play-out. Il Sant’Agata verrà invece ospitato dall’Avola mentre il Giarre giocherà un derby formalità piuttosto interessante contro l’Atletico Catania, accompagnato nell’agonia dai tifosi che scendono in campo per mantenere in vita il titolo sportivo della società atletista.
Domenica ci sarà spazio anche per il terzo derby di giornata, quello che si disputerà tra Adrano e Catania S.Pio X. Chiude il programma Rosolini-Ragusa. I padroni di casa hanno intenzione di dimenticare la batosta patita contro il Sant’Agata puntando al bottino pieno contro la formazione ospite, in piena crisi di risultati.

The following two tabs change content below.
Filippo D'Angelo

Filippo D'Angelo

Passione sfrenata per il calcio ed il giornalismo. Sogna di diventare telecronista sportivo e nel frattempo è voce di un programma radio e firma di più testate online

Commenta su Facebook

commenti