Sconfitta per l’Agatirno a San Filippo del Mela. Copeland e Agurs spianano il successo filippese

Cocuzza-Agatirno

Nella dodicesima giornata del campionato di Serie C Silver la Nuova Agatirno Capo d’Orlando è sconfitta dalla Peppino Cocuzza sul parquet di San Filippo del Mela (esordio nella struttura di via Pertini dopo i lavori di riammodernamento) per 89-73.

I primi tre quarti si giocano sul filo dell’equilibrio al palazzetto dello sport di San Filippo del Mela, con le due squadre a rispondersi colpo su colpo. I giovani paladini giocano con grande energia, difendono con intelligenza e tengono alti i ritmi in attacco e con un ottimo 3/4 di Stolic da tre punti vanno negli spogliatoi sotto di una sola lunghezza (46-45). Nel terzo parziale l’Agatirno continua a trovare ottime soluzioni spinta da Winford, che domina sotto i ferri e scende ben 14 rimbalzi in attacco.

Nell’ultimo quarto le proteste della panchina orlandina provocano un fallo tecnico a coach Silva Suarez e l’espulsione dell’assistente Brignone. In questo convulso frangente i padroni di casa ne approfittano e allungano fino al +22. Sul finire del parziale gli ospiti ricuciono lo strappo, uscendo però sconfitti per 89-73.

Winford (Agatirno), 33 punti per lui

Winford (Agatirno), 33 punti per lui

Nonostante la sconfitta arrivano segnali positivi da Winford, che ha messo a segno 33 punti e catturato 20 rimbalzi, e ancora una buona prova di Giorgio Galipò, autore di 19 punti. Ottima la crescitra del Cocuzza che con Li Vecchi alla guida ottiene il secondo successo stagionale dopo quello con Gravina, sugli scudi la coppia USA Copeland-Agurs (59 punti in due) e la doppia cifra del giovane Cocuzza (14).

A.D.S.S Peppino Cocuzza 1947 – ASD Nuova Agarirno 89-73

Parziali: 24-22; 46-45; 63-61

Peppino Cocuzza: Copeland 25, Agurs 34, Toto 8, Pauleso ne, Contaldo 3, Busco 5, Bellomo, Cocuzza 14, Colica. All: Li Vecchi.

Nuova Agatirno: Zanatta, Hodges 7, Eghow, Galipò 19, Munafò, Carlo Stella ne, Giglia 2, Carianni, Stolic 12, Winford 33 (20 rimbalzi). All. Silva Suarez

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti