Sant’Agata, tutto pronto per la trasferta di San Piero Patti

L'esultanza del Sant'AgataL'esultanza del Sant'Agata

Sarà un S.Agata d’assalto quello che domani pomeriggio scenderà in campo sul terreno de L’Iniziativa a San Piero Patti. Mister Cambria, è stato categorico nella rifinitura di ieri pomeriggio: “A prescindere dal risultato del Torregrotta, dobbiamo scendere in campo per ottenere il massimo da questa difficile trasferta” – ha detto. Proprio per questo motivo, il tecnico ha insistito tanto sul collaudato 4-3-3. In seno all’ambiente, giustamente, tutti sostengono che bisogna pensare gara dopo gara, ma nel subconscio, il pensiero un po’ rivolto alla gara di mercoledì in casa del Riviera Marmi a Custonaci, potrebbe esserlo.

Sant'Agata

Gara di andata contro L’Iniziativa: Alberto La Rosa porta in vantaggio il Sant’Agata

Si spiegherebbero così se l’undici provato ieri, dovrebbe essere quello che scenderà in campo domani, essendo che senza stravolgere più di tanto, ma qualche variazione, rispetto alle ultime uscite, potrebbe esserci. Dovrebbero infatti riposare Di Napoli, Bontempo F., Alessandro e Buda, quasi certi di scendere in campo nel ritorno dei quarti di finale di Coppa Italia, dove ricordiamo, al S.Agata, in virtù dello 0-0 dell’andata, basterà pareggiare con gol o vincere con qualsiasi risultato, impresa però non certo agevole, visto il valore dell’avversario, ma allo stesso tempo neppure impossibile. Tornando alla partita di campionato, come accaduto nelle ultime uscite, tra i pali, spazio ancora a Caserta, giunto a 450 minuti di imbattibilità. Le prime novità dovrebbero essere dietro, dove rispetto a sabato scorso i confermati dovrebbero essere Aiello e Gennaro, con quest’ultimo però dirottato a sinistra, per fare spazio al rientrante Cracò. L’altro centrale, dovrebbe essere capitan Regina, che oramai appare recuperato in pieno dopo l’infortunio. Riepilogando quindi il pacchetto difensivo dovrebbe essere così composto: Caserta in porta, e da destra verso sinistra Cracò, Regina, Aiello e Gennaro. A metà campo dopo aver scontato il turno di squalifica torna disponibile Alessandro Truglio, che dovrebbe ritrovare una maglia da titolare sul centro destra. Centro sinistra Alberto La Rosa, mentre a fungere da schermo davanti alla difesa, con il compito di interdire e poi far ripartire l’azione Jack Bontempo, che salterà Custonaci per squalifica. Rispetto al match con il Pistunina, fuori Simone Alessandro e Fabrizio Bontempo, che dovrebbero essere preservati per mercoledì. In attacco, stando alle indicazioni tratte dalla rifinitura di ieri, dovrebbe riposare Buda, l’unica vera punta, sarà Carrello, supportato da Iuculano e Zingales, che rispetto alle ultime partite, dovrebbe avanzare il proprio baricentro essendo schierato sulla linea degli attaccanti. La partita, che avrà inizio alle ore 15:00, sarà diretta dal signor Alfredo Iannello, della sezione di Messina, che sarà coadiuvato dagli assistenti Salvatore Totaro e Marco Chillè, appartenenti alla stessa sezione. Il match sarà possibile seguirlo in diretta su Radio Stereo S.Agata, 87.7 o in streaming collegandosi al sito della società biancazzurra.

Angelo Giallombardo

Ufficio stampa A.S.D. Città di Sant’Agata 1980 

Commenta su Facebook

commenti