Sant’Agata, Ortoleva elogia la squadra: “Ha il carattere del suo mister”

Il nuovo presidente del Sant'Agata Antonio Ortoleva

Tre gol, tre punti e secondo posto in classifica. Il Sant’Agata si dimostra squadra matura e si aggiudica il derby, superando un coriaceo e volitivo Ssd Milazzo per 3-1 e festeggiando insieme al pubblico del “Fresina” la piazza d’onore insieme a Paternò e Giarre, a sette giorni dalla sfida in casa della capolista Ragusa.

Sant'Agata

Il Sant’Agata ha superato per 3-1 l’Ssd Milazzo nel derby

A fare la differenza per i biancoblù è stato ancora una volta Benny Iraci, autore del primo e del terzo gol. Nel mezzo la rete del raddoppio firmata da Cicirello, prima che Presti riaccendesse la fiamma della speranza dei mamertini. Vittoria meritata per il Sant’Agata e il presidente Antonio Ortoleva non nasconde la propria soddisfazione:  “La squadra ha dimostrato tutto il proprio carattere forte, tenace e determinato, figlio degli allenamenti fatti durante la settimana da mister Ferrara. Faccio i complimenti al Milazzo per il gioco espresso, ma anche per il fair play mostrato durante e dopo l’incontro”.

Il numero uno santagatese però chiede maggior sostegno da parte del pubblico durante le partite casalinghe, così come sottolineato qualche settimana fa dal direttore sportivo, Ettore Meli: “Il pubblico ha partecipato, ci piacerebbe una maggior qualità del tifo. Questi ragazzi hanno bisogno di essere incitati, ma soprattutto credo che lo meritino. Dietro questi undici ragazzi che scendono in campo c’è un lavoro immane fatto dallo staff e dai giocatori, produciamo un gioco offensivo e alla luce dei risultati ottenuti sarebbe giusto un po’ di tifo in più”.

Alessandro Ruggiero non è riuscito a mantenere inviolata la propria porta, ma si gode i tre punti: “Partita complicata perché fin dai primi minuti il Milazzo ci ha messo in difficoltà, siamo stati bravi a riprenderci e poi è arrivato il gol di Benny. Non è stato facile, il Milazzo ci ha creduto fino alla fine. Dispiace perché il gol subito è stato una sciocchezza. Ragusa? Ci sono tutti i presupposti per vincere questo scontro diretto, non abbiamo nulla in meno di loro, ogni partita è difficile in questo campionato”.

 

 

 

 

 

 

Commenta su Facebook

commenti