Sant’Agata, Capone: “Tre scontri diretti impegnativi. In Svezia sono cresciuto”

Sant'AgataIl difensore del Sant'Agata Marco Capone

Il difensore del Sant’Agata Marco Capone, fresco di esordio con il Lamezia, ha fatto il punto sui prossimi impegni con Portici, Paternò e Aversa: L’accordo con la società non si era concretizzato in estate ma lo abbiamo poi trovato nei mesi successivi. Mi sono integrato subito nel gruppo. Con il Covid c’era grande incertezza nel nostro Paese e quindi ho deciso di fare un’esperienza in Svezia. Ho conosciuto un calcio diverso e sono cresciuto umanamente e tecnicamente. Questo girone mi ha sempre affascinato, è stimolante. Lavoriamo per raggiungere i nostri obiettivi. Stanno mancando i risultati ma siamo convinti che la strada sia quella giusta. Siamo attesi da tre scontri diretti e due trasferte in una settimana: sarà impegnativa. Ci impegneremo al massimo”.

The following two tabs change content below.

Francesco Straface

Ideatore di MessinaSportiva nel 2005, per tredici anni - dal 2002 al 2014 - ha lavorato nelle emittenti private TeleVip e Tremedia. Vanta alcune esperienze nella carta stampata ("Il Dubbio" e il "Quotidiano di Calabria"). Dal 2016 è tutor presso la Scuola di Giornalismo della Lumsa di Roma