Russo: “Non abbiamo paura del Bari e daremo il massimo. Sono un po’ indietro”

Genny RussoPrimo allenamento in riva allo Stretto per Genny Russo

Ripresa degli allenamenti nel pomeriggio di martedì al “Franco Scoglio” per l’ACR Messina, con una seduta divisa in due parti. La squadra ha inizialmente svolto una sessione atletica e poi Infantino ha fatto concludere l’allenamento con una partitella a campo ridotto. Mercoledì è prevista una doppia seduta di allenamento. In gruppo anche l’ultimo acquisto Genny Russo e, anche se mancano conferme ufficiali, l’esterno di centrocampo Natale Cianciaruso, ’99 ex Udinese.

Genny Russo

Genny Russo si improvvisò portiere dopo un’espulsione di Berardi (foto Armando Russo)

Ai microfoni del sito ufficiale, ha parlato proprio il difensore napoletano, che indossò il giallorosso in serie C: “Ho un ricordo bellissimo di tre anni fa, Messina in queste categorie non c’entra nulla. È un motivo d’orgoglio giocare qui. Sono stato felice di tornare, rappresentare questa città e sposare il progetto”.

L’ex calciatore di Akragas e Bisceglie torna in riva allo Stretto con un accresciuto bagaglio d’esperienza, rispetto agli anni in cui era under in terza serie: “Ho 23 anni. Devo crescere e migliorare, grazie ai miei compagni e al mister. Spero di dare una mano e centrare i nostri obiettivi. Daremo tutto e suderemo per ottenere risultati”.

Genny Russo

Genny Russo può giostrare anche da terzino

L’ex calciatore dell’Agropoli, che ritrova tanti volti noti, è sicuro delle qualità del gruppo: “Chiunque vestirà questa maglia ne avvertirà il peso e renderà al massimo. I ragazzi hanno grande cultura del lavoro e sono umili. Conoscevo Bossa e Gambino. Ho giocato tante volte contro Cossentino e Porcaro”.

La compilazione dei gironi ha portato novità di rilievo, con l’inserimento – al fianco di siciliane, calabresi e campane – anche di una lucana e soprattutto di una pugliese: “Ci è capitato il Bari ma non abbiamo paura di nessuno. Siamo pur sempre il Messina. Faremo di tutto per vincere questa battaglia. Ci sono anche Turris e Gela che si sono attrezzate, ma ogni partita ha una storia a sé”.

Genny Russo

Genny Russo in allenamento al “Franco Scoglio”

Russo ha descritto con sincerità la sua attuale condizione atletica: “Sono arruolabile, ma un po’ indietro rispetto ai compagni. Ho iniziato la preparazione a inizio luglio ma poi l’ho interrotta verso il 20. C’erano problemi societari a Bisceglie e siamo stati fermi fino a ferragosto”. Un mese di stop forzato, che gli impone adesso di alzare i ritmi per non farsi trovare impreparato per i prossimi impegni ufficiali.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti