Romaniello chiede un ultimo sforzo alla Casertana “per chiudere in bellezza”

Il tecnico della Casertana Nicola RomanielloIl tecnico della Casertana Nicola Romaniello

A presentare la sfida del “monday night” tra Casertana e Messina è il tecnico dei campani Nicola Romaniello“Stiamo aspettando questa partita per concludere l’anno in vetta. Nella sosta di Natale poi ricaricheremo le batterie per ripartire nel nuovo anno ancora più forti. Contro i siciliani dovremo disputare una grande partita. Loro sono un’ottima squadra con giocatori di prima fascia. Forse in questo momento stanno accusando un calo fisiologico, ma verranno a Caserta per giocarsi la partita. Hanno qualità e quantità in mezzo al campo, sono veloci nelle ripartenze, e schierano attaccanti che possono fare male a qualsiasi difesa. C’è anche Parisi, che ha un ottimo calcio da fermo. Possono stare nella parte alta della classifica e lo hanno dimostrato per tutta la prima parte della stagione”.

Le indisponibilità di Agyei e Mancosu probabilmente costringeranno il tecnico a rivedere qualcosa nell’undici di partenza. “Stiamo provando nuovi moduli alternandoli con il consueto 3-5-2. Purtroppo in questo momento siamo in emergenza con diversi atleti infortunati e specialmente a centrocampo siamo in difficoltà. In campo però andremo sempre con la concentrazione necessaria per vincere. Siamo lassù praticamente dall’inizio della stagione e vogliamo rimanerci. E’ chiaro che non sarà semplice, ma i miei ragazzi hanno tutte le qualità per regalare grosse soddisfazioni. Riteniamo di averla preparata adeguatamente, sperando di chiudere in bellezza”.

Commenta su Facebook

commenti