Romaniello chiede un ultimo sforzo alla Casertana “per chiudere in bellezza”

Il tecnico della Casertana Nicola RomanielloIl tecnico della Casertana Nicola Romaniello

A presentare la sfida del “monday night” tra Casertana e Messina è il tecnico dei campani Nicola Romaniello“Stiamo aspettando questa partita per concludere l’anno in vetta. Nella sosta di Natale poi ricaricheremo le batterie per ripartire nel nuovo anno ancora più forti. Contro i siciliani dovremo disputare una grande partita. Loro sono un’ottima squadra con giocatori di prima fascia. Forse in questo momento stanno accusando un calo fisiologico, ma verranno a Caserta per giocarsi la partita. Hanno qualità e quantità in mezzo al campo, sono veloci nelle ripartenze, e schierano attaccanti che possono fare male a qualsiasi difesa. C’è anche Parisi, che ha un ottimo calcio da fermo. Possono stare nella parte alta della classifica e lo hanno dimostrato per tutta la prima parte della stagione”.

Le indisponibilità di Agyei e Mancosu probabilmente costringeranno il tecnico a rivedere qualcosa nell’undici di partenza. “Stiamo provando nuovi moduli alternandoli con il consueto 3-5-2. Purtroppo in questo momento siamo in emergenza con diversi atleti infortunati e specialmente a centrocampo siamo in difficoltà. In campo però andremo sempre con la concentrazione necessaria per vincere. Siamo lassù praticamente dall’inizio della stagione e vogliamo rimanerci. E’ chiaro che non sarà semplice, ma i miei ragazzi hanno tutte le qualità per regalare grosse soddisfazioni. Riteniamo di averla preparata adeguatamente, sperando di chiudere in bellezza”.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti