Roberto Scala e Leonardo Maria Di Bella nello staff tecnico dell’Amando Volley

Amando VolleyRoberto Scala e Leonardo Di Bella

L’Amando Volley ha ufficializzato gli accordi di collaborazione con il dott. Roberto Scala e il dott. Leonardo Mario Di Bella, che andranno a ricoprire rispettivamente il ruolo di Secondo Allenatore e di Preparatore Atletico.

Amando Volley

Roberto Scala (Amando Volley)

Roberto Scala (classe 1974), allenatore di 2° grado, ha vissuto la pallavolo della riviera jonica prima come giocatore e dopo come allenatore. Ha iniziato a giocare nel 1989/90 con la Polisportiva Jonica S. Teresa partendo dalla 2^ divisione, fino a raggiungere la serie B1 nelle stagioni 1994-96. Da allenatore ha avuto esperienze in squadre della provincia di Messina nei campionati di serie D e serie C. Dopo anni trascorsi nel Volley Roccalumera e nella Jonio Volley, è approdato a Santa Teresa, dove lo ricordiamo come allenatore della Effe Volley del presidente Carnabuci (2012-2015) protagonista del 2° posto in serie D e la promozione in serie C. Scala si è così presentato nel nuovo club: “Il Palabucalo è la mia seconda casa, lo è stato prima come atleta della Polisportiva Jonica, poi come allenatore dell’Effe Volley. Tornare in quella palestra, ritrovare la famiglia Amando ed il calore degli Eagles sarà un’emozione grandissima. Non vedo l’ora di iniziare a lavorare con mister Camiolo e tutto lo staff tecnico”.

Amando Volley

Leonardo Mario Di Bella (Amando Volley)

Leonardo Mario di Bella (classe 1966), allenatore di 2° grado di pallavolo, diplomato ISEF, chinesiologo, istruttore body building, personal trainer, ha partecipato a svariati master di osteopatia. Breve ed intensa la sua attività di allenatore di pallavolo di squadre maschili e femminili, culminata con la promozione in serie B1 con l’Amatori Giarre (1996-97). Negli ultimi anni ha svolto il ruolo di preparatore atletico per squadre di volley e basket: Libertas Giarre, Amici del Volley Giarre, Basket Giarre. Di Bella in sala stampa dichiara: “Quando Piero mi hanno chiamato, ho subito preso seriamente in considerazione questo incarico. Metterò tutta la mia esperienza e le mie competenze a disposizione del mister e delle giocatrici, per raggiungere l’obiettivo che la società si è prefissato”.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti