Real Rometta, mister Giunta: “Annata stregata, ma pensiamo troppo alla Coppa”

Giannicola GiuntaGiannicola Giunta, allenatore del Real Rometta

Annata difficile per il Real Rometta, alle prese con una stagione a due velocità. All’entusiasmante cammino in Coppa Italia sta appunto facendo da contraltare un campionato complicato, che vede i ragazzi di Giannicola Giunta stazionare appena fuori la zona playout con appena 9 punti all’attivo.

Real Rometta

Real Rometta-Fiumefreddo

L’ex tecnico di Torregrotta e Milazzo non cerca comunque scuse. All’indomani della costruzione di una rosa ben competitiva non si aspettava una stagione così avara di soddisfazioni, ma talvolta sono stati gli episodi a punire i tirrenici. Insomma non si può dire che la dea bendata sia dalla parte del Real Rometta: “E’ un’annata complicata, non mi aspettavo tutte queste difficoltà – ha commentato Giunta –. Purtroppo troppe partite non sono girate a nostro vantaggio per una questione di episodi. Creiamo tanto e questo è un buon segnale, ma concretizziamo molto poco e spesso al primo errore in difesa veniamo puniti. Non c’è molto da spiegare, tante volte abbiamo assistito a questo scenario. Ad esempio domenica contro il Terme Vigliatore abbiamo perso per un cross letto male da noi, ma se andiamo a vedere l’andamento della gara probabilmente mi sarebbe stato stretto persino il pareggio”.

Real Rometta

Le due facce del Real Rometta: brillante in Coppa Italia, opaco in campionato

Per il tecnico, il brillante cammino in Coppa sta pesando oltre misura: “E’ possibile, mentalmente non siamo preparati a gestire il doppio impegno e  quindi tralasciamo qualcosa in campionato. Se il motivo fosse questo sarei molto preoccupato – afferma – perchè il campionato per noi non è affatto un discorso chiuso. Dobbiamo sudare e giocarcela punto su punto. Il cammino in Coppa Italia ci deve inorgoglire, siamo tra le prime otto in Sicilia ma non ci dobbiamo montare la testa. E’ un momento storico per questa società, ma dobbiamo capire che forse non siamo pronti per il salto di qualità”.

Domenica il Real Rometta ospiterà lo Sporting Viagrande: “Sono una grande squadra, fatta per tornare in Eccellenza anche se probabilmente stanno deludendo le attese. Dovremo fare una grande prestazione e ridurre al minimo gli errori. Mercato? Arriverà Orecchio dal Messina Sud a darci una mano in attacco. Oggi dovrebbe definire tutto e già domenica potrebbe giocare”.

Commenta su Facebook

commenti