Questura, “Franco Scoglio” inagibile per la C. Rinviata Sicula Leonzio-Catanzaro

"Franco Scoglio"Il terreno del "Franco Scoglio"

La Questura di Messina ha negato la disponibilità del “Franco Scoglio” per la disputa di gare del campionato di Serie C. Lo si scopre da un comunicato ufficiale della terza lega professionistica, attraverso cui il presidente Gabriele Gravina ha disposto il rinvio a data da destinarsi di Sicula Leonzio-Catanzaro. Non è dunque scattata la clausola del campo alternativo – scelto in estate dal club bianconero – in vista del match in programma domani, sabato 30 settembre, alle ore 14:30.
Nella scelta di rinviare la gara, a poco più di 24 ore dal fischio d’inizio, Gravina ha preso atto – si legge nella nota –“della comunicazione della Questura di Messina che informava della sopravvenuta inagibilità dello Stadio “Franco Scoglio” la disputa di gare del Campionato di Serie C, della impossibilità di reperire un ulteriore idoneo impianto nell’imminenza della gara, della comunicazione del Prefetto di Siracusa sulle valutazioni effettuate in relazione alle potenziali criticità di ordine e sicurezza pubblica e della disponibilità delle due società”.

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti