Primo brindisi per l’Alma Patti. Verona monumentale e Matelica va ko (60-53)

Alma PattiL'Alma Patti celebra il successo con Matelica

L’Alma Patti vince il primo incontro della stagione 2021-2022 battendo la Thunder Halley Matelica 60-53 al PalaSerranò. Le siciliane partono subito forti, raggiungendo anche il massimo scarto di 20 punti già nel secondo quarto, ma Deborah Gonzalez e la zona di coach Cutugno riaprono la gara, lasciando il risultato aperto fino a un minuto dal termine. Sontuosa Marta Verona, in doppia doppia con 17 punti e 17 rimbalzi con il 100 per cento ai liberi.

Alma Patti

Marta Verona ancora una volta decisiva per Patti

L’Alma parte forte nel primo quarto infilando subito un 8-2 di parziale con i canestri di Verona, Dell’Orto, Gualtieri e De Rosa, risponde Gramaccioni ma le ospiti restano un diesel e riescono a trovare continuità solo sul finire di frazione con Gonzalez e Ardito. Ad 1.37” Patti allunga con i punti di Chiarella e Dell’Orto (18-10) chiudendo la prima frazione con la doppia cifra di scarto 22- 12. Nel secondo periodo il copione si ripete. Iuliano, le triple di Micovic e la continuità di Dell’Orto fanno grande differenza di fronte le basse percentuali al tiro delle ospiti, che scivolano sul 29-15 a 6.51, segnano poi dai liberi con Aispurua, per subire le incursioni dell’Alma. Gramaccioni e la classe 2005 Gloria Offor realizzano gli ultimi punti prima della chiusura del tempino, ma Matelica resta sotto nel punteggio 41-25.

Alma Patti

La pattese Milica Micovic in doppia cifra (foto Castoria)

In apertura della terza frazione le ospiti cambiano marcia, c’è il botta e risposta tra Chiarella e Gramaccioni, ma a 6:23” si scatena Gonzalez e allora la Thunder torna sul -12 (45-33). Il tiro in sospensione di Michielini vale il -10, la risposta Alma arriva da Marta Verona. Le matelicesi sono ormai nuovamente in partita e tocca alle padrone di casa dimostrare una reazione. Arriva per questo il canestro di Vanessa Nwachuwku, poi diventa un monologo di talento tra Verona e Gonzalez, con Patti che resiste sul +10 (53-43) alla fine dei terzi dieci minuti di gara. Il quarto quarto è prevedibilmente tutto da vivere. Deborah Gonzalez porta Matelica sul -7 a 8:38” e nessuno segna fino al minuto 5:55” quando è Chiarella a sbloccare Patti nella frazione. Milica Micovic ristabilisce il +12 con la tripla, Gonzalez però non ci sta e ne mette otto di fila con il canestro di Aispurua ad interrompere la striscia personale. Ad 1’ dal termine l’Alma ha un vantaggio di sole 5 lunghezze e solo l’ottima difesa che porta alla palla persa di Sofia Aispurua allontana lo spettro di un risultato diverso dalla vittoria. Portata ai liberi sistematici, Marta Verona non tradisce e chiude la gara con il 100 per cento dalla linea della carità. Alma Basket Patti batte Thunder Matelica 60-53 nonostante la partenza della straniera Marilena Gerostergiou.

Alma Basket Patti – Thunder Halley Basket Matelica 60-53
Parziali: 22-12, 19-13, 12-18, 7-10.
Patti: Micovic 12, Nwachukwu 1, Dell’Orto 11, Iuliano 3, Chiarella 10, Gregorio ne., Verona 17, Gualtieri 4, Bardarè, De Rosa 2. All.: Buzzanca.
Matelica: Stronati, Albanelli ne., Ardito 3, Gramaccioni 14, Gonzalez 23, Zamparini ne., Aispurua 6, Michelini 2, Pallotta, Takrou 3, Franciolini, Offor 2. All.: Cutugno.
Arbitri: Licari e Giordano.

The following two tabs change content below.