Prima Categoria – Il Messina Sud non riesce a violare il bunker della Russo Calcio

Pietro Santonocito (scatto di R.S.)
Roberto Romeo

Roberto Romeo

Finisce a reti inviolate la sfida di Santa Margherita tra Messina Sud e Russo Sebastiano Calcio, valida per il Girone E di Prima Categoria. Se nel primo tempo la sfida è stata abbastanza equilibrata, alla distanza – specie dal 26’ allorquando gli etnei sono rimasti in dieci (espulso Pennisi), hanno preso invece il sopravvento i locali che ai punti avrebbero meritato di più. Insomma nella circostanza non si sono affatto notati le dieci lunghezze di classifica in più dei ripostesi, in lizza per i play-off (21 punti, contro gli undici dei messinesi impelagati in zona play-out).

La cronaca:  dopo 3’ girata da limite di Belfiore, con palla che sorvola di poco la traversa. Il numero undici della Russo Calcio ci riprova al 14’, costringendo Frazzica alla respinta di pugno. Gli animi si accendono al 29’, dopo un entrata dura del centrocampista locale Marino (ammonito per questo motivo) su un avversario. Nella circostanza l’arbitro infligge un cartellino giallo – che nei secondi 45’ si rivelerà influente, anche al numero 4 etneo Pennisi.

Alla ripresa del gioco, Messina Sud subito pericoloso dopo appena 38 secondi, con una sberla dal limite di Mirko Giacopello, deviata in tuffo da Sgroi.

Dal 26’ la Russo resta in dieci, a causa della seconda ammonizione al centrale difensivo Pennisi, fisico da rugbysta, reo di un plateale “schiaffo” di mano alla sfera, sugli sviluppi di un lungo rinvio del portiere locale Frazzica: sulla relativa punizione (28’), Sgroi respinge a mani aperte, in modo goffo ma efficace, il tentativo di Roberto Romeo.

La squadra etnea sembra subìre la fatica e al 29’ Pietro Santonocito (buona la sua prestazione, in un ruolo non suo) fugge sulla destra e dalla linea di fondo mette al centro, la retroguardia ospite respinge corto e dal limite Romeo calcia in corsa, con palla che deviata provvidenzialmente da un difensore sfiora il palo alla sinistra di Sgroi.

Il Messina Sud non demorde e, soprattutto sull’asse di destra Billè-Santonocito, tenta sino all’ultimo di scardinare il bunker avversario, mancando però di lucidità e concretezza in fase conclusiva.

MESSINA SUD – RUSSO SEBASTIANO CALCIO 0-0

MESSINA SUD: Frazzica, Billè, Maimone (45’st Santoro), Marino, Sidoti, Barbaro, Capitti, Giacopello, Scopelliti, Romeo, Santonocito. All. Argento.

RUSSO SEBASTIANO CALCIO: Sgroi, Licciardello, Di Natale (37’st Tomarchio), Pennisi, Pappalardo, Bonanno, Suman, D’Urso, Contarino, Sapienza (19’st Buscema), Belfiore. All. Barbagallo.

ARBITRO: Puglisi di Siracusa.

NOTE: corner 4 a 3 per la Russo Sebastiano Calcio. Recuperi 2’ e 3’. Espulso al 26’st Pennisi (somma di ammonizioni). Ammoniti Marino, Pennisi, Licciardello, Billè e Suman.

Commenta su Facebook

commenti