Pokerissimo Camaro: 5-0 all’Acquedolcese

Festa Camaro

Convincente successo dei neroverdi che archiviano l’incontro già nel primo tempo grazie alla doppietta di Fugazzotto e alla splendida rete di Mondello. In avvio di ripresa segna Cappello, Scarantino chiude i conti nel finale.

Un bel Camaro sfodera una splendida prestazione e conquista tre punti preziosi. Al “Marullo” contro l’Acquedolcese finisce 5-0 e per i neroverdi arriva il terzo risultato utile consecutivo. La squadra di Ciccio Romeo entra in campo con la giusta determinazione e nel giro di quattro minuti, tra il 19′ e il 23′, realizza due reti. Prima è Fugazzotto a girare di testa in rete su cross di Mondello, poi è lo stesso Mondello ad andare a bersaglio con un sinistro fulminante dalla distanza. Il Camaro gioca bene, si avvicina più volte alla porta avversaria e prima del riposo sfrutta al meglio un episodio favorevole. E’ il 46′ quando, su un’azione d’attacco dei padroni di casa, l’assistente alza la bandierina segnalando un fuorigioco, l’arbitro lascia correre e un calciatore ospite, pensando che il gioco fosse fermo, prende il pallone con le mani costringendo il direttore di gara ad assegnare l’inevitabile penalty: dal dischetto Fugazzotto è implacabile, realizza la doppietta personale e fissa il punteggio sul 3-0 con cui si va al riposo. Nel secondo tempo è Cappello a calare il poker dopo 7 minuti: l’esterno neroverde riceve a destra e, da posizione defilata, lascia partire un gran tiro che si insacca sul palo lontano. A questo punto la gara scorre via serenamente per la formazione di casa, che al 42′ trova anche il quinto gol con Scarantino, bravo a ricevere in area, controllare la sfera e spedirla alle spalle del portiere per il 5-0 finale. Il Camaro tocca quota 25 punti e, pur restando in terzultima posizione, può guardare con maggiore ottimismo al finale di campionato: prossimo impegno sabato 12 sul campo del Città di Messina.
LA CRONACA – Il tecnico Romeo ritrova Cappello dopo la squalifica, in panchina si rivede anche De Maria ma sono indisponibili gli squalificati Lauro e La Valle e gli infortunati Bonaccorso, La Rocca e Cerra. Camaro in campo con il classico 4-3-3: La Fauci tra i pali, Porcino, Marino, Puzone e Mondello in difesa, Calogero, Durante e Russo a centrocampo, Cappello, Fugazzotto e Scarantino in attacco.

Russo (Camaro)

Russo (Camaro)

Lunga fase di studio in avvio di gara, con i padroni di casa che mostrano maggiore intraprendenza ma devono attendere il 18′ per creare il primo pericolo: sugli sviluppi di un corner di Scarantino, si accende una mischia in area ospite, sfiora Puzone, poi ci prova Calogero ma la difesa dell’Acquedolcese si salva. L’appuntamento con il gol è solo rimandato di un minuto: al 19′, al termina di una bella azione corale, Mondello riceve a sinistra e pennella un gran cross per Fugazzotto che riceve a centro area e con una perfetta torsione manda di testa la sfera in rete. Trascorrono altri quattro minuti e arriva il raddoppio: stavolta Mondello fa tutto da solo, prende palla a sinistra, si accentra e dai 25 metri lascia partire un’eccezionale conclusione mancina su cui nulla può il portiere Barone. Il doppio vantaggio galvanizza il Camaro, che per due volte si riaffaccia in area avversaria tra il 28′ e il 30′: in entrambi i casi Fugazzotto funge da rifinitore servendo prima Cappello e poi Scarantino ma le conclusioni dei due esterni d’attacco neroverdi si spengono sul fondo. L’Acquedolcese si vede per la prima volta dalle parti di La Fauci al 44′ con il diagonale di Di Bartolo che il numero uno neroverde neutralizza senza affanni. Al 46′ lo strano episodio che consente al Camaro di triplicare: cross da destra di Cappello, palla rimessa in mezzo da un difensore ospite e errata segnalazione di fuorigioco dell’assistente, l’arbitro giustamente non interviene ma Giuppa ferma il pallone con le mani pensando che il gioco fosse fermo: inevitabile l’assegnazione del rigore, che Fugazzotto trasforma impeccabilmente realizzando il gol del 3-0 e il nono centro personale in campionato.

Davide Fugazzotto del Camaro

Davide Fugazzotto del Camaro

Nella ripresa ospiti riversati in avanti e ampi spazi per il contropiede della squadra di casa, già vicina al quarto gol al 6′: Scarantino serve sotto porta Cappello, anticipato al momento del tiro da Falanca. L’esterno neroverde si rifà appena un minuto dopo, quando riceve a destra direttamente da La Fauci, si avvicina alla linea di fondo e lascia partire una parabola di destro che va a concludere la propria corsa in fondo alla rete sul palo lontano. Gara così archiviata e Camaro nuovamente pericoloso al 10′: cross da destra di Porcino, Calogero sfiora a centro area e Russo viene anticipato a pochi passi dalla linea di porta da Barone. Al 12′ tiro dalla distanza di Onofaro bloccato da La Fauci. Al 18′ Fugazzotto, lanciato da Mondello, va vicino alla tripletta ma sul suo diagonale Barone si oppone di piede. Tra il 20′ e il 30′ Romeo effettua tre cambi inserendo nell’ordine Keita, De Maria e Comandè per Russo, Calogero e Porcino. Alla mezzora termina a lato il diagonale di Di Bartolo. Dall’altra parte del campo, al 34′, Cappello di testa colpisce la traversa su preciso invito di Mondello. A chiudere definitivamente i conti è Scarantino, che al 42′ riceve da Cappello, controlla il pallone in area e conclude di destro siglando il 5-0. Nel finale tentativo di De Maria al 45′ neutralizzato dal portiere e possibilità di andare a bersaglio per Di Bartolo, che non sfrutta a dovere un errato disimpegno difensivo dei padroni di casa calibrando male il pallonetto su La Fauci. Il Camaro vince con merito e si porta a quota 25 punti in graduatoria. Sabato 12 marzo confronto esterno con il Città di Messina.

Promozione, Girone B – 25ª giornata
Campo sportivo “Marullo” di Bisconte – Messina, domenica 6 marzo 2016
Camaro – Acquedolcese 5-0
Marcatori: 19′ pt Fugazzotto, 23′ pt Mondello, 47′ pt rig. Fugazzotto, 7′ st Cappello, 41′ st Scarantino.
Camaro: La Fauci, Porcino (30′ st D. Comandè), Mondello, Durante, Puzone, Marino, Cappello, Russo (20′ st Keita), Fugazzotto, Calogero (24′ st De Maria), Scarantino. In panchina: Fiorito, Zappalà, Colucci, G. Comandè. Allenatore: Ciccio Romeo.
Acquedolcese: Barone, Sirna (15′ st Longo), Passalacqua (33′ st Caranna), Giuppa, D’Amico, Falanca, Caroniti (24′ st Calabrese), Di Pietro, Di Bartolo, Camarda, Onofaro. In panchina: Pontillo, Caranna, Princiotta, Maazouf, Marano. Allenatore: Giuseppe Di Bartolo.
Arbitro: Fortunato Carmelo Papaserio della sezione di Catania.
Assistenti: Diego Pernicone e Francesco Cacciola della sezione di Catania.
Ammoniti: 25′ pt Russo (C), 35′ pt Di Pietro (A), 42′ pt Porcino (C), 46′ pt D’Amico (A), 6′ st Camarda (A), 47′ st Di Bartolo (A).
Espulsi: nessuno.
Recupero: 3′ pt; 3′ st

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com