La Piero Lepro Group Spadafora cala il tris. Crescono le formazioni giovanili

Ennesimo esame superato per la capolista Piero Lepro Group Spadafora. I ragazzi in divisa giallo nera del tecnico Luigi Maganza ottengono il secondo successo in trasferta, il terzo consecutivo nel campionato di serie C regionale che equivale a primato in classifica insieme al Basket Adrano. Eppure non sono mancate le insidie nella sfida contro il Cus Catania, disputata nella palestra della cittadella universitaria della città etnea. Partita dura per gli Spartans perché i locali guidati da Malagò giocavano senza timori reverenziali e mettendo in campo molta fisicità e con una difesa che, a volte, andava oltre il limite del fallo. La diretta conseguenza era che gli etnei andavano subito avanti nel punteggio, grazie a delle ottime percentuali di tiro, raggiungendo anche il più dodici sul tabellone. Quindi finalmente una gara vera per i primi della classe che, alla distanza, sono usciti fuori con veemenza. La prima reazione degli spartans si registra già alla fine del primo quarto, la squadra fissa il punteggio sul 23-20 mentre nel secondo quarto opera il primo sorpasso che porta grande fiducia a Spadafora. Buona la partita per tutto l’organico, chi con i punti realizzati e chi con tanta difesa e rimbalzi, ha consentito di vincere questa difficile partita che conferma l’imbattibilità stagionale. Da sottolineare la prestazione di “capitan futuro” Antonio Barbera che nei momenti decisivi ha messo dentro canestri importanti. Determinante il break nell’ultimo quarto di 15-2 che ha chiuso definitivamente la sfida. Ottime notizie dal solito trio Stuppia, Busco e Contaldo, sempre sugli scudi. La prossima settimana un’altra lunga trasferta a Trapani sul parquet della Virtus, un match che se vinto dai ragazzi del presidente Lepro potrebbe schiudere interessanti orizzonti nel massimo torneo regionale.

La formazione della pierolepro Group Spadafora

La formazione della pierolepro Group Spadafora

Nel frattempo nel corso della settimana si sono registrati ottimi risultati per la selezione under 19 che mercoledì a Messina sul campo della Mia Basket ha perso di tre soli punti dopo un tempo supplementare (69-66), mentre venerdì in casa ha ottenuto il pronto riscatto contro il Minibasket Milazzo vincendo per 73-66. Il lavoro sul settore giovanile inizia a dare i suoi confortanti frutti.

Cus Catania- Pieroleprogroup Spadafora 60-82

Parziali: 23-20; 16-27; 19-20; 2-15
Cus Catania: Martello, Strano 4, Sgrò, Selmi, Giaruzzo 10, Leonardi 4, Bonaccorsi 8, Chisari, Cuccia 2, Elia 17, Fichera 4, Santonocito 13. All: Malagò
Pieroleprogroup: Barbera 10, Squadrito, Scibilia, Vento, Busco 23, Contaldo 20, Mobilia 2, Stuppia 23, Colosi, Molino 4, Pollicino, Nome fermo. All: Maganza
Arbitri: Melizia e Panno

Commenta su Facebook

commenti