Pgs Luce Messina: sette gol per la prima vittoria, piegato il Lipari a Bisconte

Pgs Luce MessinaUn undici titolare della Pgs Luce Messina

Sette gol e una prestazione straordinaria consentono alla Pgs Luce Messina di dimenticare il ko rimediato contro il Melas alla prima giornata. Al Despar Stadium i biancazzurri, nonostante le assenze, hanno conquistato la prima vittoria in campionato battendo il Lipari per 7-0 in una gara a senso unico dall’inizio alla fine. Dopo il primo squillo di Mazzeo E. e le traverse colpite da Maesano e Brancato, al 13’ arriva la rete del vantaggio per gli uomini di Peditto, che passano a condurre grazie ad una potente conclusione di Bonfiglio che non lascia scampo a Di Dio.

Passano solo dieci minuti per il raddoppio, nato sugli sviluppi di un’azione d’alta classe: Mangano inventa per Gentilesca che a memoria serve Bonfiglio, la cui deviazione è decisiva e finisce in rete per il 2-0. Tre minuti dopo Gentilesca subisce fallo in area da parte di Najouani, procurandosi un rigore trasformato alla perfezione da Mangano, che ritrova la gioia del gol al debutto stagionale. Al 41’ gli ospiti ci provano con Favaloro, che fa registrare la prima azione degna di nota del Lipari con un tiro che per poco non impensierisce Taranto.

Fabrizio Caratozzolo

Fabrizio Caratozzolo, presidente della Pgs Luce

Nel secondo dei tre minuti di recupero la Pgs conquista il secondo rigore della propria partita, quando Bonamonte viene atterrato in area dopo un suggerimento di Mangano. Dagli undici metri si presenta Mazzeo E, che però calcia fuori vanificando l’occasione del poker. Nella seconda frazione ci provano subito Mangano e Gentilesca, ma le loro azioni non hanno buon esito. Al quarto d’ora invece Bonfiglio illumina per Bonamonte, che spara una gran botta dalla distanza calando il poker per i suoi. Nonostante il largo vantaggio i padroni di casa ci provano a più riprese con i vari Mangano, Bonamonte, Brancato e Bonfiglio, oltre che con una punizione da distanza ravvicinata di Gentilesca, che però termina alta sopra la traversa.

A tempo quasi scaduto la Pgs conquista anche il terzo calcio di rigore, messo a segno da Bonfiglio che può così festeggiare la propria tripletta personale. Due minuti dopo c’è gloria anche per il neoentrato Micari, che prima si invola verso la porta del Lipari insaccando il 6-0 con un pallonetto e poi conclude con un potente destro in area, che vale il definitivo 7-0 nonché il primo successo in campionato.

Pgs Luce Messina-Lipari 7-0 
Marcatori: 13’ pt, 23’ pt, 47’ pt Bonfiglio, 26’ pt Mangano, 15’ st Bonamonte, 49’ st, 50’ st Micari.
Pgs Luce Messina (4-3-3): Taranto; Bonaccorso, Guccione, Mazzeo E, Brancato (dal 37’ st Geraci); Ciraolo (dal 27’ Mesiti), Maesano (dal 27’ st Vita), Bonamonte; Bonfiglio, Mangano (dal 24’ st Micari), Gentilesca (dal 44’ st Sandi). Allenatore – Peditto
A disposizione: Patti, Mazzeo M, Codraro, Romeo A.
Lipari (3-5-2): Di Dio; Foti, La Greca (dal 1’ st D’Ambra), Rosi (dal 17’ pt De Teresa); Najouani (dal 27’ pt Dady), Giunta A. (dal 1’ st Emma), Puglisi M, Tripi G, Tripi M; Favaloro, Licari (dal 27’ pt Biviano). Allenatore – Di Bartola. A disposizione: Gitto, Giunta S, Puglisi F, Fonti.
Note – Ammoniti: Mangano (P), Najouani (L), D’Ambra (L).
Arbitro: Salvatore Musumeci di Acireale.

RESTA SEMPRE AGGIORNATO

MessinaSportiva