Per il team Cambria-Mancuso un momento magico: Furnari e Munafò concedono il bis

cambria-doctorBikeLa formazione Cambria-Mancuso
furnari-cambria-mancuso

Furnari

Il team Cambria-Mancuso-Pozzarello aveva rotto il ghiaccio la settimana scorsa ottenendo la prima vittoria stagionale grazie a Salvatore Furnari. L’allievo conferma il suo straordinario stato di forma vincendo la 12esima edizione del memorial Giovanni Cannarella. La gara svolta a Monterosso Almo ha visto i 50 ciclisti al via impegnarsi lungo l’impegnativo circuito che ha messo a dura prova la resistenza degli atleti.

Impeccabile la condotta di gara degli uomini del DS Salvatore Mancuso, con Alvise Paratore che si rendeva protagonista della prima azione di giornata. Il tentativo di Paratore veniva rintuzzato dal gruppo e in contropiede era Furnari a proporsi in testa alla corsa, assieme ad altri due compagni di avventura. Era l’azione decisiva, con il terzetto al comando che riusciva a fare la differenza arrivando a giocarsi la vittoria finale in volata. Lo spunto imperioso e la maggior freschezza atletica premiavano Furnari. “Sono contento del successo – ha detto Furnari a fine gara – sto attraversando un ottimo momento di forma e spero possa servire per la convocazione ai campionati italiani che si svolgeranno a luglio”. Per la squadra di Falcone l’ennesimo successo di squadra, con il quinto posto di Rocco Imbruglia, l’ottavo di Alvise Paratore e il nono di Andrea Mancuso.

Munafò

Munafò

Gli esordienti, nella stessa giornata di lunedi 2 giugno erano impegnati a Ribera. Anche nella categoria minore c’è stato il bis di Antonio Munafò, già vincitore di categoria domenica scorsa. Munafò è giunto quarto assoluto e primo della categoria esordienti 1° anno. Nella categoria riservata agli esordienti 2° anno, buon sesto posto di Nino Gambino.

The following two tabs change content below.
Giuseppe Girolamo

Giuseppe Girolamo

Giornalista sportivo, iscritto all'OdG della Sicilia. Appassionato di ciclismo!

Commenta su Facebook

commenti