Per il Città di Villafranca sei gol e qualificazione

Perentorio successo per 6-1 del Città di Villafranca che stende i pugliesi dell’Ares Mola e si qualifica al terzo turno dei playoff di Serie B di calcio a 5. Nella seconda giornata del triangolare C la squadra allenata da Gianluca Piscardi, reduce dalla beffarda sconfitta rimediata ad Ariccia, fornisce una prestazione praticamente perfetta, staccando il meritato pass per la fase successiva.

I biancoverdi partono subito forte, sfiorando la rete con Orofino, il cui tiro viene sventato in tuffo da Pagliarulo, e Di Carlo, che vede respingersi sulla linea da Lacoppola il tentativo a botta sicura. Al 6’ è però lo stesso Di Carlo a sbloccare il risultato, finalizzando sottomisura una splendida azione corale, attuata sfruttando la carta del portiere di movimento. Pagliarulo si oppone, quindi, alla bordate da fuori di Di Carlo e Di Trapani. L’Ares Mola prova comunque a reagire e chiama severamente all’intervento Avanzato che sbarra la strada a Mazzilli e Ferdinelli. A tre minuti dal riposo il Città di Villafranca sfrutta un’amnesia difensiva degli ospiti e sigla il raddoppio, ancora con Di Carlo, lesto a rubar palla a Ferdinelli e ad insaccare nella porta sguarnita. Prima del finale di tempo c’è spazio per il palo colto da Ferreira, con una bella conclusione dalla destra. Si va all’intervallo sul risultato di 2-0. In avvio di ripresa Avanzato è bravo a dire di no a Ferdinelli, al tiro da fuori area. A questo punto i tirrenici premono sull’acceleratore e chiudono definitivamente il discorso. All’8’ Salomao realizza il 3-0 su insistita azione personale, ribadendo in rete dopo essersi visto respingere la prima conclusione. Qualche secondo più tardi è vincente il comodo tap-in di Madonia, su perfetto assist dalla destra di Di Trapani: 4-0. Al 13’ sale ancora in cattedra Di Carlo, il quale firma la sua prima tripletta stagionale con un potente diagonale dalla destra che non lascia scampo a Pagliarulo, per il 5-0 dei padroni di casa. Vicino al gol anche Di Trapani, il cui gran tiro termina di un soffio alto sopra la traversa. Tra i biancoverdi, quindi, in evidenza Bruno che, a pochi istanti dal suo ingresso, serve sul piatto d’argento a Salomao la palla del 6-0. Sempre Bruno e l’altro neo entrato Abate sfiorano successivamente il bersaglio grosso. Al 18’ la sfortunata deviazione di Ferreira fissa il punteggio sul definitivo 6-1, consentendo agli ospiti di siglare il gol della bandiera.

Il tecnico Gianluca Piscardi

Il tecnico Gianluca Piscardi

Per il Città di Villafranca c’è già la certezza del passaggio del turno, con tre punti in classifica ed una differenza reti di +4. L’esito del confronto di sabato 10 tra Ares Mola e Innova Carlisport Ariccia servirà, però, a definire la graduatoria. La compagine del presidente Giacomo Picciolo, qualificata da prima o seconda, affronterà il terzo turno dei playoff, in programma in gara unica sabato 17 maggio. L’avventura continua…

Il tabellino. CITTÀ DI VILLAFRANCA-ARES MOLA 6-1 (2-0 pt)
CITTÀ DI VILLAFRANCA: Avanzato, Salomao, Di Trapani, Orofino, Di Carlo, Madonia, Ferreira, Bruno, Piccolo, Abate, Porcino, Pitale. All. Piscardi
ARES MOLA: Pagliarulo, Lacoppola, Teofilo, Ferdinelli, Satalino, Di Benedetto, Giannone, Giannoccaro, Sardella, Mazzilli, Sabato, Borracci. All. Di Bari
MARCATORI: 6′ pt e 17′ pt Di Carlo (CDV); 8′ st Salomao (CDV), 8′ st Madonia (CDV) 13′ st Di Carlo (CDV), 16′ st Salomao (CDV), 18′ st aut. Ferreira (CDV)
ARBITRI: Filippo Vidotto di San Donà di Piave e Calogero Castellino di Treviso. Crono: Nicolò Leanza di Acireale.
AMMONITI: Avanzato (CDV), Teofilo (AM), Pagliarulo (AM)

Classifica triangolare C: Innova Carlisport Ariccia, Città di Villafranca 3, Ares Mola 0

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti