Parte la stagione in line dei Kings Messina: sabato il debutto casalingo nella serie C

Hockey Kings Messinauna fase di gioco di una partita degli Hockey Kings Messina

Esordio casalingo degli Hockey Kings Messina nel Campionato nazionale di serie C hockey in-line. La compagine siciliana sarà impegnata sabato 12 gennaio (alle 19) tra le mura amiche del Pala Merlino contro i Raiders Montebelluna, attualmente in testa alla classifica del raggruppamento con 5 punti. Una Serie C divisa in 3 gironi composti da 19 squadre dislocate geograficamente tutte al nord Italia ad eccezione di Empoli, San Benedetto del Tronto e Messina, inserita nel gruppo B con Montebelluna, Asiago News, Fox Legnaro, Asiago Black Out, Diavoli Vicenza.

Kings Messina all’ingresso in campo

Già disputate due giornate di campionato, che non hanno visto impegnati i messinesi, con una classifica che attualmente pone in testa proprio i Raiders Montebelluna, seguiti a 3 punti dalle due squadre di Asiago, poi a 0 punti ancora Vicenza e proprio i Kings. Le attese della vigilia nelle parole del presidente/giocatore Raimondo Raimondi, da dieci anni al timone della società siciliana. “La tensione c’è sempre come in ogni debutto soprattutto in un’annata come questa che ci vede ritornare ad affrontare il campionato dopo un periodo di pausa. Ci presentiamo con nuovi innesti provenienti dagli Octopuses Acireale, società che purtroppo ha chiuso i battenti, e stiamo cercando da mesi di creare il giusto mix con gli atleti che già fanno parte della nostra rosa da diversi anni”.

Si riparte con la voglia di competere e di confrontarsi con le altre realtà – continua il massimo dirigente del club messinese -, squadre che hanno tanti anni di esperienza nelle varie serie dell’hockey italiano, di metterci alla prova e di fare crescere sportivamente e umanamente gli atleti. Siamo un gruppo eterogeneo per provenienza geografica ma soprattutto per età, cercheremo come sempre di trovare il nostro equilibrio e di far vedere le qualità che abbiamo“.

Commenta su Facebook

commenti