Pari vibrante tra Città di Villafranca e Pro Mende

Il Città di Villafranca

E’ finita 2-2 tra Città di Villafranca e Pro Mende nell’ottava giornata del girone A di Serie D. Match vibrante, con i portieri grandi protagonisti, quello andato in scena al “Santino La Rosa”. Per la formazione allenata da Gianluca Piscardi, nonostante non sia arrivata l’intera posta, un sensibile passo avanti, sia sotto il profilo del gioco che sul piano caratteriale, dopo la sconfitta rimediata contro il Saponara.

Pitale del Città di Villafranca

Pitale del Città di Villafranca

La cronaca – Al 2’ il primo tentativo degno di nota è ad opera di Pitale che spara a lato. La pressione dei biancoverdi aumenta. Campo si oppone di piede a Galli e dice di no anche a Pitale. Al 16’ Lombardo si presenta a tu per tu con il portiere ospite, ancora una volta bravo a chiudere lo specchio. Sull’altro fronte Porcino è invece attento su Zullo. Prima del finale di tempo i padroni di casa sfiorano il vantaggio con Lombardo che, dopo la corta respinta della barriera su calcio di punizione, conclude verso la porta, trovando Campo pronto alla deviazione. Si va all’intervallo sullo 0-0. In avvio di ripresa biancoverdi pericolosi sull’asse Minissale-Pitale, ma quest’ultimo calcia alto sopra la traversa. E’ il preludio al gol che matura al 6’: Pitale serve Minissale che insacca di precisione da centro area. Subìto il gol dell’1-0 la Pro Mende prova a reagire. Porcino sventa la minaccia su Salvadore in uscita. Poi è la traversa a salvarlo sulla punizione battuta da Giunta. Gli animi si surriscaldano e il direttore di gara deve ricorrere ad un paio di cartellini gialli. In un minuto, dal possibile 2-0 (palo di Rinaldi), si passa invece all’1-1, siglato al 19’ da Salvadore, il quale non sbaglia davanti a Porcino. Il match diventa frenetico. Lombardo, sugli sviluppi di una punizione, sfiora il nuovo vantaggio per il Città di Villafranca. La Pro Mende cerca di pungere di rimessa e Porcino compie uno strepitoso doppio intervento, prima che il palo respinga il tiro sottomisura di Salvadore. Al 27’ De Meo manca il tap-in sotto rete e qualche istante dopo impegna Campo con una gran botta. E’ lo stesso portiere, al 29’, a consentire a sorpresa alla Pro Mende di ribaltare completamente il risultato, andando in progressione e servendo a De Luca il pallone che vale l’1-2. Non finisce, però, qui. La reazione dei tirrenici è veemente. Il portiere Porcino, cuore di capitano, schierato in avanti, al 1′ di recupero trova con un diagonale dalla sinistra il varco giusto per siglare il 2-2, evitando ai suoi una sconfitta che sarebbe stata assolutamente immeritata. Un punto per parte ed il Città di Villafranca raggiunge quota 16, a meno cinque dalla capolista Siac.

Il portiere Porcino, andato in gol

Il portiere Porcino, andato in gol

Città di Villafranca-Pro Mende 2-2

Città di Villafranca: Porcino, Venuto, Minissale, Rinaldi M., Pitale, Russo, Lombardo, Cucinotta, Galli, Arrigo, Lamberto, De Meo. All. Piscardi.
Pro Mende: Campo M., Gitto, Panasiti, Donato, Zullo, De Luca, Salvadore, Rizzo, Messina, Giunta, Campo I., Mandanici.
Arbitro: Giuseppe Rappazzo di Messina
Marcatori: 6’ st Minissale (V), 19’ st Salvadore (P), 29’ st De Luca (P), 31’ st Porcino (V)
Ammoniti: Lombardo (V), Giunta (P), Russo (V), Rinaldi M. (V), Zullo (P), Porcino (V), Panasiti (P), Mandanici (P), Cucinotta (V).

The following two tabs change content below.

Commenta su Facebook

commenti